Marco Liorni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Marco Liorni (Roma, 6 agosto 1965) è un conduttore televisivo, conduttore radiofonico e autore televisivo italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Sin da bambino Marco coltiva la passione per il piccolo schermo tanto che, nel tempo libero, si diletta a costruire modellini di studi televisivi. Ha svolto studi umanistici, è separato e ha tre figli: Niccolò, il maggiore, Emma, e la terzogenita Viola. Attualmente vive con la compagna Giovanna Astolfi[1].

Attività televisivamodifica | modifica sorgente

Anni 1980modifica | modifica sorgente

Professionalmente muove i primi passi conducendo programmi per varie radio locali, anche con il nome d'arte di Marco Donati, tra cui Tele Radio Domani e Radio Incontro. Successivamente diventa un volto dell'emittente televisiva GBR con 'Cronaca Nera' (ispirato a Telefono Giallo, di Corrado Augias) e Domenica a Tutto Goal assieme a Monica Leofreddi e Cristina Bianchino.

Anni 1990modifica | modifica sorgente

Nel 1997 debutta su Canale 5 in Verissimo - Tutti i colori della cronaca, finendo per sostituire alla conduzione Cristina Parodi; conduce poi Verissimo Sul Posto, sempre sulla rete ammiraglia Mediaset. Su Italia 1 conduce serate speciali di Real Tv e Eroi Per Caso (remake di Ultimo minuto andato in onda su Rai 3 dal 1993). Dal 1997 al 2000 conduce poi il programma televisivo Angeli, una sorta di indagine sulla spiritualità attraverso le storie di persone che sentono di essere entrate in contatto con qualcosa che non riescono a spiegare razionalmente e che spesso attribuiscono a quelli che comunemente vengono definiti angeli, secondo la tradizione cattolica.[2]. Si dedica nuovamente ai programmi in radio, tornando sulle frequenze di RDS, Radio Dimensione Suono, dove approda nel 2003.[3]

Anni 2000modifica | modifica sorgente

Dalla 1ª edizione, nel 2000[4], e fino alla 7ª edizione, nel 2007, quando lascerà la trasmissione e Mediaset[5], è l'inviato storico del programma televisivo Grande Fratello (nel 2008 fa solo un 'cameo' nella finale), il "caronte" che traghetta all'interno della tv persone fino a quel momento sconosciute, raccontando poi i vissuti e i riflessi dell'improvvisa notorietà nelle famiglie di provenienza dei concorrenti. Nelle prime tre edizioni conduce speciali mensili di Grande Fratello story e le puntate domenicali all'interno del contenitore Buona Domenica. Nel 2001 conduce un esperimento senza successo su Rete4, un programma ideato da Anna Fermi intitolato 'Marte & Venere', sui dialoghi all'interno della coppia. Per diversi anni cura su Rete 4 Medici - storie di medici e pazienti. Ancora su Italia Uno presenta serie test de Il protagonista e Diario - Esperimento d'amore. Altre trasmissioni: Saranno famosi (ora Amici di Maria De Filippi), Modamare Capri e Taormina, Trenta ore per la vita, Padre Pio - Le prove della santità con Giuliano Ferrara e su Sat2000 «La fabbrica e il bosco - Seveso 30 anni dopo», un documentario firmato da Luciano Piscaglia e scritto con Marco Bergamaschi e Alessandro Zaccuri sull'incidente del 10/7/76 a Seveso, quando una nube tossica contenente diossina si sprigiona dagli impianti della ICMESA nel confinante comune di Meda, ma in prossimità dell'abitato di Seveso. Nello stesso 2003 conduce su Canale 5 Sposami subito!, reality nel quale un uomo o una donna mettono alle strette il proprio partner chiedendo di essere sposati subito, con promessa di matrimonio in diretta tv. Il programma, prodotto da Endemol Italia, ha un buon successo di pubblico, ma la stessa società di produzione lo vende invece alla RAI, dove vive due serie condotte da Antonella Clerici. Nel 2004 è il testimonial della campagna stampa e tv sulla nuova tecnologia del Digitale Terrestre. E nel 2006 presenta su Mediaset Premium, coadiuvato da Platinette, la trasmissione Il Candidato, che permetterà di selezionare in diretta uno dei concorrenti della 7ª edizione di Grande Fratello. Nel 2006 ha condotto una striscia di informazione quotidiana su Canale 5 dal Giffoni Film Festival. Nel 2008 presenta su Sky (SKY Vivo, oggi SKYUNO) The Singing Office, un programma definito 'feel good show' in cui si esibiscono in canzoni coreografate gli impiegati di alcune importanti aziende[6]. Alla fine Alitalia risulta vincente, proprio in una fase storica molto critica per la compagnia di bandiera italiana. Il programma viene poi messo in onda nelle prime settimane di programmazione di Cielo, canale di Sky sul digitale terrestre. Nel programma condotto da Liorni appare anche la cantante e conduttrice Amanda Lear.

Anni 2010modifica | modifica sorgente

Nell'aprile del 2009 esordisce su Rai 1 in prima serata curando i collegamenti de "I Sogni son Desideri", condotto da Caterina Balivo, remake di programmi come "Sogni" e "Il treno dei desideri". Su Rai 2 conduce invece "Italia Fan Club Music Awards" coadiuvato da Benedetta Valanzano e nel gennaio 2010 conduce su Rai 1 insieme a Arianna Ciampoli, "Francesco, il frate piccolino", speciale dedicato a San Francesco in occasione dell'inaugurazione dell'Auditorium Antonianum, in Roma. Nel gennaio 2011 debutta su Rai 1 alla conduzione di un numero-zero dal titolo Perfetti Innamorati, assieme a Georgia Luzi. Dall'11 luglio 2011 conduce su Rai 1 con Lorella Landi Estate in diretta, la versione estiva de La vita in diretta. Dal 12 settembre 2011 conduce con Mara Venier Buonpomeriggio Italia! che va in onda alle 15.15 su Rai 1 dal lunedì al venerdì. Sempre dal 12 settembre 2011 conduce con Mara Venier La vita in diretta su Rai 1. Nel 2012 con il programma vince l'Oscar della Tv, Premio Regia Televisiva, in coppia con Mara Venier ed è candidato a "personaggio rivelazione" insieme a Teresa Mannino e Rocco Papaleo, che si aggiudicherà il riconoscimento. Viene riconfermato per l'edizione 2012/2013 de La vita in diretta e di Buonpomeriggio Italia! sempre in coppia con Mara Venier. Nel 2013 viene riconfermato per la seconda edizione di Estate in diretta, ove succede a se stesso visto che l'edizione 2012 del programma non c'è stata, che conduce stavolta affiancato da Barbara Capponi[7].

Altre attività: autore per televisione, libri e teatromodifica | modifica sorgente

Nel 2010 è conduttore e autore delle 16 puntate di Tra cielo e Terra[8], il programma dedicato alle più belle abbazie e ai monasteri più affascinanti d'Europa, trasmesso sul canale satellitare Marcopolo in onda su Sky. Nel gennaio 2011 è co-autore con Giorgio Amato di Tutta colpa di Facebook!, commedia teatrale che racconta ironicamente alcuni cambiamenti portati dai social network nei costumi sociali e nei rapporti sentimentali, tratto dallo stesso libro di Liorni Facebook. Tutti nel vortice" edito da Armando Curcio Editore[9].

Altre informazionimodifica | modifica sorgente

Altre informazioni relative a Marco Liorni possono essere le seguenti:

  • È lui nel film Notte prima degli esami - Oggi a dare il via attraverso il suo programma radiofonico al famoso flash-mob sul ponte Sant'Angelo nel quale centinaia di persone si denudano contemporaneamente.
  • Nel marzo 2009 pubblica per Armando Curcio Editore "Facebook. Tutti nel vortice", instant book sul famoso social network[9].
  • Ha vinto 3 Telegatti per Trenta ore per la vita, Saranno Famosi e Grande Fratello e un Oscar della Tv per "Vita in diretta".
  • È un grande tifoso della Roma.

Televisionemodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ articolo apparso su Dipiù Tv Settembre 2011
  2. ^ [1] Articolo de LA STAMPA sul debutto del programma 'Angeli'
  3. ^ [2] Articolo apparso sul quotidiano La Stampa
  4. ^ La Stampa - Consultazione Archivio
  5. ^ [3] Marco Liorni lascia il grande fratello. TgCom, Dicembre 2007
  6. ^ Il reality sbarca in ufficio Gara fra le maxi aziende, corriere.it, 22 marzo 2008. URL consultato il 21 marzo 2014.
  7. ^ [4]
  8. ^ Marco Liorni
  9. ^ a b Facebook - Tutti nel vortice | Mangialibri

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Conduttore di Verissimo Successore
Cristina Parodi 22 settembre 1997 - 18 dicembre 1997 Cristina Parodi
Predecessore Conduttore de La vita in diretta Successore
Mara Venier e Lamberto Sposini 12 settembre 2011 - 14 giugno 2013, insieme a Mara Venier Paola Perego e Franco Di Mare
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License