Maria Amelia di Baden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maria Amelia di Baden
Maria Amelia di Baden
Duchessa di Hamilton e Brandon
Nascita Karlsruhe, Baden, 11 ottobre 1817
Morte Baden-Baden, Baden, 17 ottobre 1888
Dinastia Casato di Zähringen
Clan Douglas
Padre Carlo, Granduca di Baden
Madre Stefania di Beauharnais
Consorte William Hamilton, XI duca di Hamilton
Figli William Douglas-Hamilton, XII duca di Hamilton
Charles George Douglas-Hamilton, VII conte di Selkirk
Mary Victoria, Contessa Tassilo Festetics von Tolna

Maria Amelia Baden (Marie Amelie Elisabeth Caroline; Karlsruhe, 11 ottobre 1817Baden-Baden, 8 ottobre 1888) era figlia di Carlo II di Baden, Granduca di Baden dal 1811 al 1818, e di Stefania di Beauharnais.

Il 23 febbraio 1843 a Mannheim sposò il nobile scozzese William Hamilton, marchese di Douglas e Clydesdale (in seguito Duca di Hamilton).[1]. Ebbero due figli maschi ed una femmina[2]:

Dopo il suo matrimonio, si trasferì a Brodick Castle sull'Isola di Arran e poi in seguito ad Hamilton Palace nel Lanarkshire, in Scozia. Suo marito successe come Duca di Hamilton dopo la morte di suo suocero nel 1852. Si convertì al cattolicesimo nel 1855.

Fu designata Maria Amelia, Principessa di Baden, Duchessa Vedova di Hamilton dopo la morte del marito nel 1863.

Attraverso sua figlia, è la bis-bisnonna dell'attuale principe regnante di Monaco, Alberto II.

Titoli e denominazionimodifica | modifica sorgente

  • 11 ottobre 1817 - 23 febbraio 1843: Sua Altezza Granducale Principessa Maria di Baden
  • 23 febbraio 1843 - 18 agosto 1852: Sua Altezza Granducale la Marchesa di Douglas e Clydesdale
  • 18 agosto 1852 - 8 luglio 1863: Sua Altezza Granducale la Duchessa di Hamilton, Principessa di Baden
  • 8 luglio 1863 - 17 ottobre 1888: Sua Altezza Granducale la Duchessa Vedova di Hamilton, Principessa di Baden

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Baden 4
  2. ^ Hamilton 20

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 20431512








Creative Commons License