Marie-Christine del Belgio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Principessa Marie-Christine
Nome completo in francese: Marie-Christine Daphné Astrid Elisabeth Léopoldine
Nascita Bruxelles, Belgio, 6 febbraio 1951 (1951-02-06) (63 anni)
Dinastia Casato di Sassonia-Coburgo e Gotha
Padre Leopoldo III del Belgio
Madre Mary Lilian Baels
Coniugi Paul Drucker
Jean-Paul Gourges

Principessa Marie-Christine del Belgio (Marie-Christine Daphné Astrid Elisabeth Léopoldine; Bruxelles, 6 febbraio 1951) è un membro della famiglia reale belga.

Biografiamodifica | modifica sorgente

È figlia di Leopoldo III del Belgio e della sua seconda moglie Mary Lilian Baels (nota come principessa di Réthy o sua altezza reale principessa Lilian del Belgium). I suo fratelli sono il principe Alexandre del Belgio e la principessa Marie-Esméralda del Belgio. I suoi fratellastri includono re Baldovino I del Belgio, l'ex sovrano del Belgio re Alberto II e la principessa Giuseppina Carlotta del Belgio (granduchessa del Lussemburgo). I suoi nonni paterni erano il re Alberto I del Belgio e la regina Elisabetta Wittelsbach nata duchessa in Baviera; quelli materni Henri Baels ed Anne Marie de Visscher.

Re dei Belgi
Casa di Sassonia-Coburgo-Gotha
Coat of Arms of the King of the Belgians (1921).svg


Leopoldo I (1790-1865)
Leopoldo II (1835-1909)
Alberto I (1875-1934)
Leopoldo III (1901-1983)
Baldovino I (1930-1993)
Alberto II (1934-vivente)
Filippo (2013)
Modifica

I suoi padrini furono Re Baldovino I del Belgio e l'Infanta Maria Cristina di Spagna.

Sebbene all'ex Miss Baels non fu dato l'appellativo di Sua Maestà con il prefisso di Regina del Belgio, lei ed i suoi bambini, incluso Marie-Christine, hanno ricevuto l'appellativo di Altezza Reale e Principe/Principessa del Belgio.

Il 9 maggio 1962, ha ricevuto la sua Prima Comunione e Cresima, officiata dal Vescovo Fulton Sheen.[1]

Il suo primo matrimonio, con Paul Drucker (Toronto, Ontario, 1 novembre 1937 – 1 aprile 2008) a Coral Gables, Contea di Miami-Dade, Florida, il 23 maggio 1981, durò 40 giorni (anche se non furono formalmente divorziati fino al 1985); sposò successivamente Jean-Paul Gourges a Westwood, Contea di Lassen, California, il 28 settembre 1989. L'attore americano James Coburn fu il testimone dello sposo al suo matrimonio con Jean-Paul Gourges. La Principessa Marie-Christine ha lavorato come attrice a Los Angeles usando il suo terzo nome "Daphné". Marie-Christine e suo marito vivono a San Diego in California.

Figura controversa in Belgio, la principessa in passato ha affermato di essere stata violentata da adolescente e picchiata dalla madre. Ha vissuto una vita da jet-set, ma negli ultimi anni ha affermato di aver dilapidato il suo intero patrimonio. Quando fu ospite in una sede dell'ambasciata del Belgio all'estero, Marie-Christine rifiutò di brindare a suo fratello Baldovino dicendo: "Lui non è il mio re". Il 17 aprile 2007, in una rara intervista, ha detto “l'abolizione della monarchia potrebbe rivelarsi vantaggiosa per il Belgio”.[2]

La principessa nel corso degli anni mantenne sempre distanza dal resto della famiglia reale, infatti non partecipò ai funerali né di suo fratello Baldovino I nel 1993, né di sua madre Mary Lilian Baels nel 2002, né della sorella Giuseppina Carlotta nel 2005, e nemmeno del fratello Alexandre nel 2009.

Ascendenzamodifica | modifica sorgente

Albero genealogico di tre generazioni di Marie-Christine del Belgio
Marie-Christine del Belgio Padre:
Leopoldo III del Belgio
Nonno paterno:
Alberto I del Belgio
Bisnonno paterno:
Filippo del Belgio
Bisnonna paterna:
Maria di Hohenzollern-Sigmaringen
Nonna paterna:
Elisabetta Wittelsbach
Bisnonno paterno:
Carlo Teodoro duca in Baviera
Bisnonna paterna:
Maria José di Braganza
Madre:
Mary Lilian Baels
Nonno materno:
Henri Louis Baels
Bisnonno materno:
Julius Ludovicus Baels
Bisnonna materna:
Delphina Alexandrina Mauricx
Nonna materna:
Anne Marie de Visscher
Bisnonno materno:
Adolphe Auguste de Visscher
Bisnonna materna:
Alice Victoria Céline Opsomer

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Archbishop Fulton J. Sheen MP3 Audio Library and Catholic Resources
  2. ^ intervista settimanale belga con la principessa Marie-Christine del Belgio, pubblicato solo in olandese“Abolishing the monarchy might prove to be of benefit to Belgium” Humo, Brussels, April 17, 2007.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie







Creative Commons License