Mario Boella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Mario Boella (Genova, 31 gennaio 1905Loranzè, 16 febbraio 1989) è stato un ingegnere, docente e ricercatore italiano, noto per aver scoperto l'effetto Boella.

Si laureò in ingegneria industriale (sezione elettrotecnica), al Politecnico di Torino con una tesi sulla sincronizzazione di generatori elettrici.

Durante la sua lunga carriera accademica fu professore e ricercatore, contribuendo allo sviluppo dell'ingegneria elettronica. A lui si deve la scoperta dell'effetto Boella, un rumore addizionale a quello termico nei resistori a carbone.

Morì nel torinese il 16 febbraio 1989 all'età di 84 anni[1].

A lui è dedicato l'Istituto Superiore Mario Boella.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ La morte del prof.Boella Archiviolastampa.it







Creative Commons License