Mario Piave

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mario Piave e Milva nel gennaio 1970, agli inizi del loro flirt

Mario Piave, nome d'arte di Domenico Serughetti[1] (Grumello del Monte, 1940Roma, 4 maggio 1979), è stato un attore italiano, attivo in cinema, televisione e teatro[2].

Biografiamodifica | modifica sorgente

Mario Piave in A come Andromeda

Ricordato - oltre che per la sua attività artistica nell'ambito dello spettacolo - anche per la sua relazione sentimentale con Milva, trovò morte in tragiche circostanze all'età di trentanove anni: venne trovato ucciso con cinque colpi di rivoltella nella sua autovettura, una Ford Taunus ritrovata danneggiata fuori dalla sede stradale nei pressi di Roma, sulla Via Ardeatina, in prossimità del bivio di Lavinio in direzione di Ostia[3], dopo che per due volte aveva tentato il suicidio[4]. In quel periodo il suo rapporto con la cantante-attrice era già giunto al termine.[1]

Come attore televisivo nel 1963 fece parte del cast dello sceneggiato televisivo diretto da Sandro Bolchi Il mulino del Po, oltre ad altri popolari sceneggiati dei primi anni '70 come A come Andromeda e I racconti di Padre Brown.

Per il cinema a metà degli anni settanta è stato interprete di tre film di genere poliziottesco.

In teatro è stato interprete fra l'altro di classici scespiriani e della Lulù di Frank Wedekind.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Teatromodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b Articolo di Laura Laurenzi su la Repubblica
  2. ^ Secondo talune fonti - vedi Mymovies.it - il suo anno di nascita era il 1940.
  3. ^ Articolo a pag.4 de "L'Unità" del 5 maggio 1979 http://archivio.unita.it/risric.php?key=mario+piave&ed=Nazionale&ddstart=04&mmstart=05&yystart=1979&ddstop=07&mmstop=05&yystop=1979&x=23&y=8
  4. ^ Articolo a pag.13 de "L'Unità" del 6 maggio 1979 http://archivio.unita.it/risric.php?key=mario+piave&ed=Nazionale&ddstart=04&mmstart=05&yystart=1979&ddstop=07&mmstop=05&yystop=1979&x=23&y=8

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License