Marta Tomelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marta Tomelli
Nazionalità Italia Italia
Genere Musica leggera
Pop
Folk
Periodo di attività 1954 – 1988
Etichetta Cetra,
Album pubblicati 6

Marta Tomelli (Barge, 24 settembre 1936Torino, 2 gennaio 2003) è stata una cantante italiana.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Marta nacque a Barge, in provincia di Cuneo, ai piedi delle montagne e qui trascorse la sua giovinezza. Il paese, però andava stretto alla vitalissima Marta e perciò nel 1954 si trasferì a Torino dove sognava di diventare una grande sarta.

Il destino aveva altro in serbo per lei e il caso - unito al suo talento naturale - ne fece una brava cantante. Infatti, un giorno che si trovava al caffè Fiorio, il maestro Ortuso le parlò di un concorso per voci nuove indetto dalla Rai e Marta decise di mettere alla prova dei circuiti ufficiali la sua voce che, al paese, tutti giudicavano bellissima.

Fu così che presentò la sua domanda e, al concorso, cantò la canzone Addormentarmi così. La sua voce era bella davvero visto che la giuria selezionò il nome di Marta Tomelli insieme a quelli di Carlo Pierangeli e Gianni Ferraresi.

Furono immediatamente ingaggiati dall'orchestra del maestro Gaetano Gimelli, mentre la Rai allestiva per loro tre una trasmissione radiofonica apposita: "bondì' cerea", trasmissione che ebbe un grande successo e che proseguì poi per 15 anni.

Da quel momento, la sua carriera conobbe una lunga stagione di successi: collaborò con le orchestre dei Maestri Gimelli, Angelini e Petitti. Con il maestro Petitti, in particolare eseguiva uno dei suoi cavalli di battaglia 'Les Gytanes' accompagnata dalla tromba che Nico Ferrara suonava con maestria e fu proprio questa canzone il leit-motiv del loro amore.

Nel 1964 si sposarono e fu allora che Nico Ferrara formò un complesso di cinque elementi chiamato 'Nico Ferrara band'. Fu proprio con questa band che Marta Tomelli e Nico Ferrara andarono in tournée in molti paesi, tra cui Svizzera, Tunisia, Iran. In Medio Oriente si fermarono per tre anni e Marta cantò nel Golfo Persico tra i pozzi di petrolio, nella tenuta dello Scià di Persia Reza Pahlavi dove nel corso di un fastosissimo galà cui parteciparono, tra gli altri, il re Costantino di Grecia, Jacqueline Kennedy e Aristotele Onassis, eseguì parte del suo vasto repertorio di musica italiana, inglese e napoletana.

Nel corso di quei tre anni, ebbe modo di conoscere Gheddafi, futuro presidente della Libia, frequentatore del locale "Golden Dragon", dove Marta e la band del marito si esibirono più volte.

In onore del Presidente tunisino Bourguiba invece ci fu un galà con i 'Cavalieri del Deserto' nel corso del quale Marta dovette cantare per ben tre volte 'Arrivederci Roma' per soddisfare la richiesta dello stesso Presidente.

Tornata in Italia, Marta continuò a cantare fino al 1988, quando decise di ritirarsi per dedicarsi interamente alla famiglia. Il ritiro dalle scene non fu però il ritiro dal canto: Marta cantò sempre per la figlia, per gli amici e, soprattutto, per sé stessa.

È scomparsa nel 2003 all'età di 66 anni.

Discografia parzialemodifica | modifica sorgente

33 girimodifica | modifica sorgente

  • 1962: 16 canson piemontèise (Fonit Cetra Lpp8)
  • 1961: Sota i Pont del' Po 1 (Fonit Cetra Orchestra Maestri: Gardino e Signetti)
  • 1964: Sota i Pont del' Po 2 (Fonit Cetra, con Arnolfo Valli, Carlo Pierangeli, Franca Frati, Sergio Gariglio, Coro Alpino Val Sangone)

EPmodifica | modifica sorgente

45 girimodifica | modifica sorgente

  • 1960: : Amore Senza Luna (Marta Tomelli - Orchestra Maestro Signetti e i suoi Music Man) - O Mia Mole Antonelliana SP887: (Carlo Pierangeli - Orchestra Signetti) Fonit Cetra
  • 1961: Valdostana - Vie Silenziose SP1015 (M.Tomelli – C. Pierangeli- Orchestra Maestro Gardino) Fonit Cetra
  • 1962 SPD337- Lucciole Vagabonde (M. Tomelli) - Rosamunda (C. Pierangeli-M.Tomelli Orchestra Maestro Petiti) Fonit Cetra
  • 1965: Excelsius EXS0347 - Le ore che contano (M. Tomelli- quartetto Ferrara) – Ritorna da Me (Livio - quartetto Ferrara) Fonit Cetra

78 girimodifica | modifica sorgente

  • Euphon Tu Vuoi Così - Zingari (M. Tomelli Orchestra Maestro G. Gimelli)
  • 1954: - 11145 Musica Segreta - 11141 È stata una commedia (M. Tomelli Orchestra Maestro G. Gimelli) Fonit Cetra
  • 1954: – 11143 Dimentica - 11151 Speranza (M. Tomelli Orchestra Maestro G. Gimelli) Fonit Cetra







Creative Commons License