Martino Anzi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Martino Anzi (Bormio, 31 gennaio 1812Como, 19 aprile 1883) è stato un botanico, naturalista, presbitero, storico, pioniere dell'alpinismo e patriota italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Ordinato sacerdote nel 1835 a Como, fu professore di teologia, storia ecclesiastica, apologetica religiosa e scienze naturali al seminario di Como. Erudito, conosceva numerose lingue classiche, compreso l'ebraico, e moderne (francese, inglese, tedesco e anche di lingue orientali). Scrisse una Storia ecclesiastica dalla fondazione della Chiesa al Concilio di Trento.

Patriota, nel 1848 fece parte del Comitato di sicurezza e organizzò la difesa del Passo dello Stelvio durante la prima guerra di indipendenza.

La fama di Martino Anzi è legata soprattutto alla sua attività di naturalista, appassionandosi soprattutto alla botanica e allo studio delle piante crittogame. I suoi studi, per i quali ottenne rinomanza mondiale, riguardarono in particolare i licheni, i muschi, le epatiche, le alghe di acqua dolce e i funghi. Le sue collezioni sono conservate nell'Istituto botanico dell'Università di Torino.

Operemodifica | modifica sorgente

  • Martino Anzi, Catalogus lichenum quos in provincia Sondriensi et circa Novum Comum collegit et in ordinem systematicum digessit presbyter Martinus Anzi. Novi-Comi: ex officina Caroli Franchi bibliopolae, 1860
  • Martino Anzi, Symbola lichenum rariorum vel novorum Italiae superioris. Genova: Tipografia dei sordomuti, 1864 (on-line)
  • Martino Anzi, Neosymbola lichenum rariorum vel novorum Italiae superioris. Milano: Tip. Bernardoni, 1866
  • Martino Anzi, Analecta lichenum rariorum vel novorum Italiae superioris. Milano: Tip. Bernardoni, 1868
  • Martino Anzi, Enumeratio hepaticarum quas in provinciis novo-comensi et sondriensi collegit prof. Martinus Anzi. Milano: U. Hoepli, 1881
  • Martino Anzi, Enumeratio moscorum longobardiae superioris, auctore presbyt. Martino Anzi. Milano: U. Hoepli, 1901
  • Martino Anzi, Catalogus lichenum quos in provincia sondriensi et circa Novum-Comum collegit et in ordinem systematicum digessit Martinus Anzi. San Giovanni in Persiceto: FARAP, 1994

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Innocenzo Regazzoni, Il professore Martino Anzi: cenni biografici. Como: Tipografia provinciale editrice Ostinelli di C. A., 1884
  • Martino Anzi, Catalogo della biblioteca del prof. Anzi Martino celebre crittogamologo di Bormio. Como: Tipografia provinciale editrice Ostinelli di C.A.
  • Silvia Ericini, Stefano Ericini e R. Piuselli, "Brevi note di botanica medicinale di Martino Anzi", Bollettino Storico Alta Valtellina, (2002) 5 (on-line)

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente


Anzi è l'abbreviazione standard utilizzata per le piante descritte da Martino Anzi.
Elenco delle piante assegnate a questo autore dall'IPNI
Consulta la lista delle abbreviazioni degli autori botanici.







Creative Commons License