Massimo Bulbi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Massimo Bulbi (Roncofreddo, 22 gennaio 1962) è un politico italiano, presidente della Provincia di Forlì-Cesena.

Sposato, due figli. Numerose sono state le sue esperienze e gli impegni professionali: dall’ambito aziendale a quello finanziario. Dal 1983 è funzionario della Confartigianato di Cesena e Circondario con diverse responsabilità. Consigliere d’amministrazione della Banca di Credito Cooperativo Romagna Est. Nel 2003/2004 è membro del comitato locale di Ravenna, Rimini e Forlì di Unicredito Italiano Amministratore delegato di Confeurum. Nel 1996 è assessore alla Cultura, Formazione e Protezione Civile della Comunità Montana dell’Appennino Cesenate. Dal 1999 al 2004 è stato collaboratore della Segreteria Tecnica del Ministro alle Attività Produttive, On. Enrico Letta. Consigliere Provinciale nel periodo 1999/2004 e Presidente della II Commissione Attività Produttive (1999/2001), fino all’elezione a Presidente della Provincia di Forlì-Cesena è stato Segretario Generale della Confartigianato della Regione Campania. Ha militato nella Democrazia Cristiana e quindi nel Partito Popolare e La Margherita. Ha contribuito alla nascita del Partito Democratico impegnandosi attivamente nelle Primarie del 14 ottobre 2007.

È stato eletto Presidente della Provincia nel turno elettorale del 2004 (elezioni del 12 e 13 giugno), raccogliendo il 64,1% dei voti in rappresentanza di una coalizione di Centrosinistra.

Il 13 settembre 2008 ha annunciato la sua disponibilità a ricandidarsi per la guida della Provincia di Forlì Cesena. Alle elezioni amministrative del 6/7 giugno 2009 ha visto confermata la fiducia dei suoi concittadini e guiderà l'ente fino al 2014.

Predecessore Presidente della Provincia di Forlì Cesena Successore Provincia di Forlì-Cesena-Stemma.png
Piero Gallina dal 13 giugno 2004 in carica

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License