Matteo Soragna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matteo Soragna
MatteoSoragna.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 198 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala piccola
Squadra Orlandina Basket Orlandina Basket
Carriera
Squadre di club
1993-1996 Juvi Cremona Juvi Cremona
1996-1997 Olimpia Pistoia Olimpia Pistoia 12
1997-2000 Cest. Barcellona Cest. Barcellona
2000-2004 Pall. Biella Pall. Biella 104 (890)
2004-2009 Pall. Treviso Pall. Treviso 177 (1
2009-2013 Pall. Biella Pall. Biella 84
2013- Orlandina Basket Orlandina Basket
Nazionale
1996
2001-
Italia Italia U-22
Italia Italia
Palmarès
Bandiera olimpica  Olimpiadi
Argento Atene 2004
Wikiproject Europe (small).svg  Europei
Bronzo Svezia 2003
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2012

Matteo Soragna (Mantova, 26 dicembre 1975) è un cestista italiano. Alto 196 cm, ricopre il ruolo di ala piccola ma sa svolgere le mansioni di playmaker, è in forza all'Orlandina Basket.

È sposato con Lisa, la quale ha dato alla luce, nell'ottobre 2006, una bambina chiamata poi Cecilia.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Cresciuto in tre anni di B1 a Cremona dal 1993 al 1996 (13,3 punti nell'ultima stagione), Matteo Soragna esordisce in serie A nella stagione 1996-97, a Pistoia nelle file della Rolly.

Dalla Toscana il trasferimento in Sicilia a Barcellona Pozzo di Gotto, dove resta per un triennio e conquista la promozione in A2 nel 1999-2000, affermandosi come talento emegente nel panorama italiano.

Nel 2000 passa alla Pallacanestro Biella e gli riesce al primo assalto un'altra impresa, quella più importante, l'ascesa in Serie A1, la prima volta della società biellese: dal 2001-02 Soragna diventa anche capitano della squadra.

Nel corso dell'ultima stagione in Piemonte con la Lauretana le cifre di Soragna parlano di 11,1 punti in 32,9 minuti di utilizzo, con il 57,9% da 2, il 39,1% da 3 e l'80,6% dalla lunetta, 2,9 rimbalzi e 2,3 recuperi, conditi da 2,6 assist.

Come riconoscimento per l'impegno ed i risultati ottenuti sia sul campo che fuori Pallacanestro Biella decise di ritirare la sua maglia numero 7.

Dalla stagione sportiva 2004-05 passa alla Benetton Basket. dove disputa un'ottima stagione iniziale. Fa il suo esordio nella massima competizione europea: l'Eurolega.

Per la stagione 2005-06, in seguito alla partenza di Denis Marconato alla volta di Barcellona, è affidata a lui la fascia di capitano della Benetton Basket, con la quale vince il suo primo scudetto.

Ha vestito per la prima volta la maglia della nazionale il 25 novembre 2001 a Brno, nella sfida contro la Repubblica Ceca, valida per la qualificazione ai Campionati Europei. Con la nazionale ha vinto il bronzo agli Europei di Svezia del 2003 e l'argento alle Olimpiadi di Atene del 2004.

Il 2 agosto 2013 firma per l'Orlandina Basket, con la quale disputerà il campionato di Legadue Gold 2013/14.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Pall. Treviso: 2005-2006
Pall. Treviso: 2005, 2007
Pall. Treviso: 2006

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Bronze medal europe.svg Svezia 2003
Silver medal.svg Atene 2004

Statistichemodifica | modifica sorgente

Cronologia presenze e punti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 27 settembre 2004. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[12]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Ufficio Stampa FIP, Italia-Repubblica Ceca 64-63. Esordio vincente per gli azzurri in FIP.it, 14 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  2. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti – L’Italia batte la Svezia 85-49. Azzurri belli e concreti in FIP.it, 16 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  3. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti. Italia-Senegal 67-63. Gli azzurri domano i Leoni d'Africa in FIP.it, 17 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  4. ^ Ufficio Stampa FIP, Trofeo Gianatti. Italia-Repubblica Ceca 89-97. I cechi chiudono al primo posto in FIP.it, 18 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  5. ^ Ufficio Stampa FIP, Trentino Cup. Italia-Canada 91-69 in FIP.it, 25 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  6. ^ Ufficio Stampa FIP, Trento. L'Italia batte il Portogallo 83-72 e si aggiudica la Trentino Cup in FIP.it, 27 luglio 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  7. ^ Ufficio Stampa FIP, Italia-Canada 81-75. Una festa guastata da una rissa in FIP.it, 1° agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  8. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Italia-Francia 77-80 d1ts in FIP.it, 05 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  9. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Finlandia-Italia 75-77 in FIP.it, 11 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  10. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Francia-Italia 81-61 in FIP.it, 14 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  11. ^ Ufficio Stampa FIP, Additional Qualifying Round. Italia-Finlandia 89-95 in FIP.it, 20 agosto 2009. URL consultato il 12 luglio 2010.
  12. ^ Ufficiale Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Matteo Soragna. URL consultato il 12 aprile 2011.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License