Maurice Hauriou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Maurice Hauriou (Ladiville, 17 agosto 1856Tolosa, 12 marzo 1929) è stato un giurista e professore di diritto francese divenuto celebre per le sue teorie sull'istituzione e sulla consociazione.

Si oppone tanto alle concezioni soggettivistiche quanto a quelle oggettivistiche del diritto e dello Stato, sostenendo il diritto come un prodotto delle istituzioni. Pertanto, secondo Hauriou, compito del giurista deve essere quello di analizzare come il diritto sorga dalle istituzioni cominciando a studiare quella più semplice (la famiglia) fino a giungere a quella più complessa: lo Stato.

Hauriou fu considerato come il suo maestro e il maestro della disciplina giuridica da Carl Schmitt. Dalla teoria dell'istituzione di Hauriou ha preso spunto Santi Romano per il concetto di Istituzionalismo.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Librimodifica | modifica sorgente

Pubblicazionimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 2489392 LCCN: n88002407

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License