Mauricio Isla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mauricio Isla
Mauricio Isla.jpg
Dati biografici
Nome Mauricio Aníbal Isla Isla[1]
Nazionalità Cile Cile
Altezza 176[2] cm
Peso 75[2] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Juventus Juventus
Carriera
Giovanili
1998-2007 Univ. Catolica Univ. Católica
Squadre di club1
2007-2012 Udinese Udinese 127 (6)
2012- Juventus Juventus 28 (0)
Nazionale
2007
2007-
Cile Cile U-20
Cile Cile
16 (3)
40 (2)
Palmarès
 Mondiali di calcio Under-20
Bronzo Canada 2007
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 aprile 2014

Mauricio Aníbal Isla Isla (Santiago del Cile, 12 giugno 1988) è un calciatore cileno, centrocampista della Juventus e della Nazionale cilena.

È soprannominato El Huaso[3], termine cileno per indicare il mandriano.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

La sua capacità di interpretare ruoli differenti con efficacia è dovuta al fatto che egli abbina un'ottima tecnica a una spiccata intelligenza tattica e a una certa aggressività.[4] Le sue caratteristiche principali sono la velocità, la forza e la resistenza fisica.[5]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giovanilimodifica | modifica sorgente

Cresce in patria nel vivaio dell'Universidad Católica, senza però giungere all'esordio in prima squadra. Si fa conoscere nelle Nazionali giovanili, arrivando anche ad essere il capitano del Cile Under-20 ai Mondiali di categoria del 2007.

Udinesemodifica | modifica sorgente

Proprio grazie alla visibilità acquisita in seguito al Mondiale Under-20 ottiene un contratto con l'Udinese che gli fa firmare un quinquennale. Inizialmente viene mandato in prestito al Locarno, squadra della serie B svizzera, ma viene poi richiamato ad Udine ed aggregato alla Primavera.

Viene inserito a settembre nelle liste ufficiali della Lega Calcio, ma per l'esordio bisogna attendere il 17 febbraio 2008 nell'incontro Reggina-Udinese, dove subentra al 39º minuto del secondo tempo a Gaetano D'Agostino. Nella sua prima stagione in Italia disputa in totale 13 gare tra campionato e Coppa Italia, senza realizzare reti. Il 24 gennaio 2010 ha siglato la sua prima rete in Serie A, realizzando al Friuli la rete del momentaneo 2-1 contro la Sampdoria (la partita è poi finita 3 a 2 per i blucerchiati). Il 31 ottobre 2010 ha messo a segno la sua seconda rete in Serie A contro il Bari allo Stadio San Nicola, sancendo il risultato finale di 2-0 su assist del connazionale Alexis Sánchez.

Mauricio Isla (sinistra) e Alexis Sánchez (destra) durante un match con l'Udinese in UEFA Europa League
Mauricio Isla in Nazionale

Segna un altro gol alla Sampdoria il 19 gennaio 2011 in Coppa Italia nel pareggio per 2-2 a Genova: Isla segna l'1-1 che porta la gara ai supplementari, vinta poi ai rigori dai blucerchiati. Isla gioca una stagione ad alti livelli[6] e contribuisce alla qualificazione della propria squadra ai preliminari di UEFA Champions League.

Juventusmodifica | modifica sorgente

Il 2 luglio 2012 viene ceduto in compartecipazione alla Juventus per 9,4 milioni di euro.[7] A causa di un infortunio è costretto a saltare l'incontro di Supercoppa italiana a Pechino, che vede i bianconeri aggiudicarsi il trofeo.[8][9][10][11] Esordisce con la Juventus il 19 settembre, nella gara di Champions League pareggiata 2-2 contro il Chelsea.[12] Il 5 maggio seguente, dopo la vittoria interna dei bianconeri sul Palermo per 1-0, vince – con tre giornate d'anticipo – il primo campionato italiano.[13] Il 19 giugno viene rinnovata la comproprietà con l'Udinese.[14].

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Ha esordito nella nazionale cilena guidata da Marcelo Bielsa il 7 settembre 2007 contro la Svizzera, debuttando senza aver giocato ancora una partita ufficiale né nel campionato cileno né nella Serie A italiana.

Figura tra i 23 convocati del Cile per il Mondiale 2010 in Sudafrica. Diventato parte integrante della rosa cilena, parte da titolare in 4 partite disputate dalla sua nazionale al Mondiale.

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Statistiche aggiornate al 19 aprile 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008 Italia Udinese A 10 0 CI 3 0 - - - - - - 13 0
2008-2009 A 32 0 CI 1 0 CU 10 0 - - - 43 0
2009-2010 A 30 1 CI 2 0 - - - - - - 32 1
2010-2011 A 34 2 CI 1 1 - - - - - - 35 3
2011-2012 A 21 3 CI 0 0 UCL[15]+UEL 2+5 0+0 - - - 28 3
Totale Udinese 127 6 7 1 17 0 - - 151 7
2012-2013 Italia Juventus A 11 0 CI 4 0 UCL 5 0 SI 0 0 20 0
2013-2014 A 17 0 CI 1 0 UCL+UEL 2+6 0+0 SI 0 0 25 0
Totale Juventus 28 0 5 0 13 0 0 0 45 0
Totale carriera 155 6 12 1 30 0 0 0 196 7

Cronologia presenze e reti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Juventus: 2012-2013
Juventus: 2012[16], 2013[17]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (ES) “A lo único que le tengo miedo es al mar” in Las Últimas Noticias, 14 aprile 2011, p. 20. URL consultato il 24 novembre 2012.
  2. ^ a b Mauricio Isla, juventus.com. URL consultato il 3 settembre 2012.
  3. ^ Inter, Branca rivela: «Isla è uno dei nostri obiettivi» corrieredellosport.it
  4. ^ SCHEDA VIDEO - Mauricio Isla: corsa, duttilità e gol per la fascia nerazzurra? - FC Inter 1908
  5. ^ Isla all’Inter? Sì, a prezzo maggiorato | Tremila Sport: magazine sportivo del Friuli Venezia Giulia
  6. ^ Gianluigi Longari, Isla, c'è anche lo Spartak Mosca in tuttomercatoweb.com, 19 maggio 2011. URL consultato il 20 maggio 2011.
  7. ^ Accordi con l'Udinese Calcio S.P.A., juventus.com, 2 luglio 2012. URL consultato il 2 luglio 2012.
  8. ^ A Pechino con 27 bianconeri, juventus.com, 5 agosto 2012. URL consultato l'11 agosto 2012.
  9. ^ La Supercoppa è della Juve, Napoli ko 4-2 tra le polemiche, sky.it, 11 agosto 2012. URL consultato il 14 agosto 2012.
  10. ^ Supercoppa, la Juve travolge il Napoli. E gli azzurri disertano la premiazione, lastampa.it, 11 agosto 2012. URL consultato il 14 agosto 2012.
  11. ^ Supercoppa alla Juve, Napoli battuto 4-2 in Ansa.it, 11 agosto 2012. URL consultato l'11 agosto 2012.
  12. ^ Riccardo Pratesi, Grande Juve: pari in rimonta a Londra, contro il Chelsea finisce 2-2 in gazzetta.it, 19 settembre 2012. URL consultato il 19 settembre 2012.
  13. ^ Riccardo Pratesi, Juventus, scudetto bis: 1-0 sul Palermo. Conte sale ancora sul tetto della Serie A in La Gazzetta dello Sport, 5 maggio 2013. URL consultato il 6 maggio 2013.
  14. ^ Accordi con l'Udinese.
  15. ^ Nei play-off.
  16. ^ In rosa ma non convocato.
  17. ^ In rosa ma non sceso in campo.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License