Maurizio Damilano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maurizio Damilano
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 70 kg
Atletica leggera Atletica leggera
Dati agonistici
Specialità Marcia
Record
20 km 1h18'54 (1992)
50 km 3h46'51 (1990)
Società Flag of None.svg Iveco Torino
Flag of None.svg Sisport Fiat Torino
Esercito Esercito
Carriera
Nazionale
1975-1992 Italia Italia 60
Palmarès
Giochi olimpici 1 0 2
Mondiali 2 0 0
Mondiali indoor 0 1 0
Europei 0 1 0
Europei indoor 1 1 0
Giochi del Mediterraneo 3 0 0
Universiadi 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2011

Maurizio Damilano (Scarnafigi, 6 aprile 1957) è un ex atleta italiano, campione olimpico di marcia a Mosca 1980 e due volte campione mondiale nella 20 km.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Pur avendo gareggiato su tutte le distanze della marcia, la gara della 20 km è stata la sua specialità. Su tale distanza ha vinto in carriera un oro e due bronzi (oltre ad un quarto posto) ai Giochi olimpici estivi, due titoli iridati ai Mondiali di atletica leggera e 9 titoli italiani. Detiene il record del mondo sui 30.000 m in pista e sulla 2 ore in pista, ottenuto a Cuneo nel 1992.

Maurizio Damilano ha un fratello gemello - Giorgio - anch'egli ottimo marciatore (11° ai giochi olimpici di Mosca) ed un altro fratello (maggiore di sette anni) - Sandro - suo allenatore, ex commissario tecnico della FIDAL ed attuale responsabile tecnico della marcia della nazionale cinese.

Per i XX Giochi olimpici invernali è stato nominato "vicesindaco" del villaggio olimpico di Bardonecchia. La carica di "sindaco" spetta invece a Manuela Di Centa, responsabile del villaggio olimpico principale allestito a Torino nella zona del Lingotto.

Nel 2002 in collaborazione coi fratelli, il comune di Saluzzo e la Federazione Italiana di Atletica Leggera, ha fondato la Scuola del Cammino di Saluzzo centro internazionale di allenamento di marcia e di divulgazione del Fitwalking, il cammino della salute.[1]

Dal 2001 pratica ed insegna il Fitwalking insieme al fratello Giorgio.[2]

È presidente mondiale in carica del Comitato della Marcia della IAAF, la federazione internazionale di atletica leggera.[3]

Record nazionalimodifica | modifica sorgente

Senioresmodifica | modifica sorgente

  • Marcia 30.000 metri (su pista): 2h01'44"1 (Italia Cuneo, 3 ottobre 1992) Record mondiale

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1978 Europei Cecoslovacchia Praga Marcia 20 km 1h24'57"5
1980 Giochi olimpici URSS Mosca Marcia 20 km Oro Oro 1h23'35"5 Record olimpico
1981 Europei indoor Francia Grenoble Marcia 5.000 m Argento Argento 19'13"90
Universiade Romania Bucarest Marcia 20 km Oro Oro 1h26'47 Record dei Campionati[4]
1982 Europei indoor Italia Milano Marcia 5.000 m Oro Oro 19'40"28
1983 Universiade Canada Edmonton Marcia 20 km Argento Argento 1h24'21 Record dei Campionati[4]
Mondiali Finlandia Helsinki Marcia 20 km 1h21'57
Giochi del
Mediterraneo
Marocco Casablanca Marcia 20 km Oro Oro 1h23'19
1984 Giochi olimpici Stati Uniti Los Angeles Marcia 20 km Bronzo Bronzo 1h23'26
Marcia 50 km nf
1985 Mondiali indoor Francia Parigi Marcia 5.000 m Argento Argento 19'11"41
1986 Europei Germania Ovest Stoccarda Marcia 20 km Argento Argento 1h21'17
1987 Mondiali Italia Roma Marcia 20 km Oro Oro 1h20'45 Record dei Campionati
Giochi del
Mediterraneo
Siria Laodicea Marcia 20 km Oro Oro 1h25'33
1988 Giochi olimpici Corea del Sud Seul Marcia 20 km Bronzo Bronzo 1h20'14
1991 Giochi del
Mediterraneo
Grecia Atene Marcia 20 km Oro Oro 1h22'48
Mondiali Giappone Tokyo Marcia 20 km Oro Oro 1h19'37 Record dei Campionati
1992 Giochi olimpici Spagna Barcellona Marcia 20 km 1h23'39

Campionati nazionalimodifica | modifica sorgente

  • 6 volte campione nazionale nella 10 km di marcia (1979, 1981, 1982, 1983, 1984, 1985)
  • 1 volta campione nazionale nella 15 km di marcia (1987)
  • 9 volte campione nazionale nella 20 km di marcia (1978, 1980, 1981, 1982, 1983, 1984, 1985, 1986, 1988)
  • 3 volte campione nazionale nella 50 km di marcia (1985, 1986, 1989)
  • 1 volta campione nazionale nei 5.000 m indoor di marcia (1984)

Onorificenzemodifica | modifica sorgente

Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana
— Roma, 18 febbraio 1992. Di iniziativa del Presidente della Repubblica.[5]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ nel weekend convegno di marcia a Saluzzo FIDAL, fidal.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  2. ^ Fitwalking in Italia, fitwalking.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  3. ^ Elezioni del IAAF Walking Commitee=marciaitaliana.com. URL consultato il 17 agosto 2012.
  4. ^ a b (EN) World Student Games (Universiade - Men), gbrathletics.com. URL consultato il 22 febbraio 2012.
  5. ^ Commendatore Ordine al merito della Repubblica Italiana Sig. Maurizio Damilano, Quirinale.it. URL consultato il 10 aprile 2011.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License