Max Brod

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Max Brod (Praga, 27 maggio 1884Tel Aviv, 20 dicembre 1968) è stato un giornalista, scrittore e compositore ceco. Ebreo cecoslovacco, è famoso soprattutto per essere stato biografo dell'amico Franz Kafka.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Studiò giurisprudenza all'Università Carolina in lingua tedesca, laureandosi nel 1907. A partire dal 1912 fu un sostenitore attivo della causa sionista, percepita già allora come momento di autonomia e autoconsapevolezza della minoranza ebraica. Il suo primo impiego fu presso la direzione delle Poste, lavoro mal accetto e presto abbandonato. Nel 1918, all'indipendenza della Cecoslovacchia, fu per breve tempo vicepresidente del Jüdischer Nationalrat. Dal 1924 scrisse come critico letterario ed artistico per il Prager Tagblatt, pubblicò numerosi saggi sul Der Jude di Martin Buber, collaborò agli Herder-Blätter di Willy Haas. Nel 1937 fu data alle stampe una sua celebre biografia dedicata a Kafka, figura che Brod tornerà a rievocare nella propria autobiografia (Una vita di lotta, 1960). Nel 1939 fuggì in Palestina (portando in salvo con sé le opere di Kafka), dove si stabilì e diresse il Teatro di Stato (teatro Habimah di Tel Aviv).

L'opera personalemodifica | modifica sorgente

I suoi romanzi sono ambientati nella Praga ebraica. Si interessò dei problemi dell'assimilazione degli Ebrei e del recupero della loro cultura originaria.

  • Schloß Nornepygge, 1908
  • Weiberwirtschaft, 1913 (Lavori di donna)
  • Über die Schönheit häßlicher Bilder, 1913
  • Die Höhe des Gefühls, 1913
  • Anschauung und Begriff, 1913 (insieme a Felix Weltsch)
  • Tycho Brahes Weg zu Gott, 1916 (L'ultima esperienza di Tycho Brahe)
  • Heidentum, Christentum und Judentum, 1922 (Paganesimo, Cristianesimo ed Ebraismo)
  • Reubeni, Fürst der Juden, 1925 (Reubeni, Principe degli Ebrei)
  • Zauberreich der Liebe, 1930
  • Biografie von Heinrich Heine
  • Die Frau, die nicht enttäuscht, 1934
  • Novellen aus Böhmen, 1936
  • Rassentheorie und Judentum, 1936
  • Franz Kafka, eine Biographie, 1937
  • Franz Kafkas Glauben und Lehre, 1948
  • Verzweiflung und Erlösung im Werke Franz Kafkas, 1959
  • Beispiel einer Deutsch-Jüdischen Symbiose, 1961
  • Beinahe ein Vorzugsschüler
  • Die Frau, nach der man sich sehnt
  • Annerl
  • Rebellische Herzen
  • Die verkaufte Braut

Il lavoro di curatoremodifica | modifica sorgente

Il nome e la notorietà di Brod sono strettamente legati alla sua amicizia con Kafka, di cui fu promotore già dai primi tempi. Alla morte di Kafka, in qualità di esecutore testamentario avrebbe dovuto distruggere le sue numerose opere incompiute: egli, tuttavia, ne curò la pubblicazione dopo la morte e fu il suo biografo principale. Con lui ebbe origine la teoria di Kafka come scrittore "religioso".

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 56606649 LCCN: n50041424

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License