Medaglia Priestley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La medaglia Priestley (in inglese Priestley Medal) è una medaglia d'onore conferita dall'American Chemical Society (ACS) per contributi notevoli nel campo della chimica.[1] Fondato nel 1922, il premio prende il nome da Joseph Priestley, scopritore dell'ossigeno che emigrò negli Stati Uniti nel 1794.

La medaglia era originariamente conferita ogni tre anni, ma dal 1944 viene assegnata annualmente.

Vincitorimodifica | modifica sorgente

Anni '20modifica | modifica sorgente

Anni '30modifica | modifica sorgente

Anni '40modifica | modifica sorgente

Anni '50modifica | modifica sorgente

Anni '60modifica | modifica sorgente

Anni '70modifica | modifica sorgente

Anni '80modifica | modifica sorgente

Anni '90modifica | modifica sorgente

Anni 2000modifica | modifica sorgente

Anni 2010modifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) The Priestley Medalists, 1923-2008American Chemical Society

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

chimica Portale Chimica: Il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia







Creative Commons License