Michel Quoist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Padre Michel Quoist (Le Havre, 1921Le Havre, 18 dicembre 1997) è stato un presbitero e scrittore francese.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Figlio di padre ateo e di madre fervente cattolica, Michel Quoist fu costretto a cominciare a lavorare come fattorino a dodici anni a causa della morte precoce di suo padre. Durante gli scioperi del 1936 appoggiò le rivendicazioni della classe operaia. Nel 1938, partecipando come barelliere al pellegrinaggio diocesano a Lourdes, conobbe un sacerdote e gli nacque la vocazione sacerdotale; e così a diciott'anni entrò nel seminario vicino a Meaux, per poi passare a Rouen.

A pochi mesi dal suddiaconato, improvvisamente divenne quasi cieco; e quando, dopo inutili controlli in vari ospedali, si riteneva rovinato, ad un certo punto di nuovo improvvisamente ricominciò a vedere. Ordinato sacerdote nel 1947, continuò gli studi in scienze sociali e politiche nell'Istituto Cattolico di Parigi, dove conseguì il dottorato con una tesi su un quartiere popolare di Rouen dal titolo La città e l'uomo, poi pubblicata. Quindi divenne vicario d'una numerosa parrocchia di Le Havre e coordinatore dei movimenti giovanili della sua regione.

Nell'ambito delle missioni all'estero fece istituire un comitato vescovile per l'America Latina, mettendosi egli stesso a viaggiare per conferenze, ritiri, etc. e a scrivere libri di meditazione e spiritualità.

Dal 1970 al 1976 fu curato di Sainte Marie e Saint Léon; nel 1971 aprì a Saint Cyrice nell'Aveyron un centro di accoglienza per giovani e adulti e nel 1976 divenne responsabile delle vocazioni diocesane, svolgendo vari incarichi pastorali. Nel 1988 divenne direttore della radio diocesana di Le Havre, denominata «Arc en Ciel». Malato di cancro del pancreas dal 1996, morì l'anno successivo.

Operemodifica | modifica sorgente

  • Preghiere (Prières), 1954
  • L'uomo e la città (La Ville et l'Homme)
  • Riuscire (Réussir), 1960, SEI 1962
  • Cristo è vivo (Le Christ est vivant), SEI
  • Appuntamento con Cristo (Jésus-Christ m'a donné rendez-vous), SEI
  • L'Évangile à la télévision
  • Amare, il diario di Daniele (Aimer, ou le journal de Dany), Borla 1976
  • Donare, il diario di Anna Maria (Donner, ou le journal d'Anne-Marie)
  • À cœur ouvert, 1981
  • L'Enquête urbaine
  • L'Équipe d'enquête et d'action

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 32001861 LCCN: n50050571








Creative Commons License