Mini Jakobsen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mini Jakobsen
Dati biografici
Nome Jahn Ivar Jakobsen
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 168 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1999
Carriera
Squadre di club1
1984-1987 Bodo/Glimt Bodø/Glimt  ? (67)
1988-1990 Rosenborg Rosenborg 66 (43)
1990-1993 Young Boys Young Boys 80 (32)
1993 Duisburg Duisburg 2 (0)
1993-1994 Lierse Lierse 16 (1)
1994-1999 Rosenborg Rosenborg 128 (55)
Nazionale
1986-1987
1988-1999
Norvegia Norvegia U-21
Norvegia Norvegia
4 (0)
65 (11)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 maggio 2012

Jahn Ivar Jakobsen, detto Mini (Gravdal, 8 novembre 1965), è un ex calciatore norvegese.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Bodø/Glimt e Rosenborgmodifica | modifica sorgente

Jakobsen cominciò la carriera con la maglia del Bodø/Glimt, formazione all'epoca militante nelle serie inferiori norvegesi. Dal 1983 al 1987 realizzò 67 reti in campionato, con questa casacca. Fu poi acquistato dal Rosenborg, formazione per cui poté esordire nella 1. divisjon in data 1º maggio 1988, in occasione della vittoria per 2-1 sul Moss.[1] L'8 maggio successivo arrivò la sua prima rete, nel successo per 0-3 sullo Strømmen.[2] Alla sua prima annata in squadra, contribuì al raggiungimento del double. Il 16 maggio 1989 realizzò la prima doppietta, contribuendo al 6-2 sul Mjølner.[3] Il 24 settembre dello stesso anno, invece, arrivò la prima tripletta: aiutò così il suo Rosenborg a superare il Brann per 4-0.[4] A fine campionato, risultò essere il capocannonniere con 18 realizzazioni. Nel 1990 centrò ancora il double.

Le esperienze all'esteromodifica | modifica sorgente

Concluso il campionato 1990, lasciò il Rosenborg e la Norvegia per trasferirsi agli svizzeri dello Young Boys. Disputò tre stagioni con questa maglia, realizzando 32 reti in 80 presenze in campionato. Si accordò poi con i tedeschi del Duisburg, militanti nella Bundesliga. Il primo incontro in squadra fu datato 1º ottobre 1993, quando subentrò a Peter Közle nel pareggio a reti inviolate contro il Colonia.[5] Disputò una sola altra gara con questa maglia, prima di passare ai belgi del Lierse, dove trovò il connazionale Kjetil Rekdal.

Il ritorno al Rosenborgmodifica | modifica sorgente

Nell'agosto 1994, Jakobsen fece ritorno al Rosenborg. Ricominciò a calcare i campi dell'Eliteserien in data 14 agosto, sostituendo Bjørn Tore Kvarme nella vittoria per 4-0 sul Kongsvinger: fu proprio una sua marcatura a fissare il punteggio su questo risultato.[6] Tornò anche a vincere il campionato, con il successo del 1994. A questo titolo, ne seguiranno altri cinque consecutivi. Si ritirò alla conclusione dell'Eliteserien 1999.

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Jakobsen giocò 4 incontri per la Norvegia Under-21.[7] Vi esordì il 20 agosto 1986, subentrando ad André Nieuwlaat nel successo per 3-0 sulla Romania Under-21.[8] Il 9 agosto 1988 arrivò invece il debutto nella Nazionale maggiore, quando fu schierato come titolare nel pareggio per 1-1 contro la Bulgaria.[9] Il 25 settembre 1991 siglò la prima rete, nella sconfitta per 2-3 contro la Cecoslovacchia.[10] Il 30 ottobre 1991 giocò la 25a partita in Nazionale, ricevendo così il Gullklokka. Successivamente, contribuì al raggiungimento della qualificazione al campionato del mondo 1994: disputò il primo incontro nella competizione il 19 giugno, in occasione della vittoria per 1-0 sul Messico.[11] Giocò anche gli altri due incontri della fase a gironi, al termine della quale la Norvegia fu eliminata. La selezione scandinava partecipò anche al campionato del mondo 1998 e Jakobsen fu nuovamente tra i convocati. Stavolta giocò però un solo incontro nella fase finale, in occasione della sfida pareggiata per 1-1 contro la Scozia, in data 16 giugno 1998.[12] Questa fu la sua ultima presenza in Nazionale, dalla quale si congedò con 11 reti in 65 apparizioni.[7]

Statistichemodifica | modifica sorgente

Presenze e reti nei clubmodifica | modifica sorgente

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1983 Norvegia Bodø/Glimt 2D  ? 0 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1984 3D  ? 7 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1985 3D  ? 18 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1986 3D  ? 26 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1987 2D  ? 16 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Bodø/Glimt  ? 67  ?  ? - - - -  ?  ?
1988 Norvegia Rosenborg 1D 22 8 CN  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1989 1D 22 18 CN  ?  ? CC  ?  ? - - -  ?  ?
1990 1D 22 17 CN  ?  ? CU  ?  ? - - -  ?  ?
1990-1991 Svizzera Young Boys A 21 7 CS  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1991-1992 A 32 9 CS  ?  ? - - - - - -  ?  ?
1992-1993 A 27 16 CS  ?  ? - - - - - -  ?  ?
Totale Young Boys 80 32  ?  ? - - - -  ?  ?
1993-1994 Germania Duisburg BL 2 0 CG 0 0 - - - - - - 2 0
1993-1994 Belgio Lierse D1 16 1 CB  ?  ? - - - - - -  ?  ?
ago.-dic. 1994 Norvegia Rosenborg ES 5 2 CN  ?  ? CU  ?  ? - - -  ?  ?
1995 ES 25 10 CN  ?  ? UCL  ?  ? - - -  ?  ?
1996 ES 25 15 CN  ?  ? UCL  ?  ? - - -  ?  ?
1997 ES 26 12 CN  ?  ? UCL  ?  ? - - -  ?  ?
1998 ES 26 14 CN  ?  ? UCL  ?  ? - - -  ?  ?
1999 ES 21 2 CN  ?  ? UCL  ?  ? - - -  ?  ?
Totale Rosenborg 194 98  ?  ? - - - -  ?  ?
Totale  ? 198  ?  ?  ?  ? - -  ?  ?

Cronologia presenze e reti in Nazionalemodifica | modifica sorgente

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Competizioni nazionalimodifica | modifica sorgente

Rosenborg: 1988, 1990, 1994, 1995, 1996, 1997, 1998, 1999
Rosenborg: 1988, 1990, 1995, 1999

Individualemodifica | modifica sorgente

1991

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (NO) Rosenborg - Moss FK, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  2. ^ (NO) Strømmen IF - MEN 1 - Rosenborg, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  3. ^ (NO) Rosenborg - Mjølner Narvik 6 - 2, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  4. ^ (NO) Rosenborg - Brann, SK 4 - 0, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  5. ^ (DE) MSV Duisburg-1. FC Köln, fussballdaten.de. URL consultato il 7 maggio 2012.
  6. ^ (NO) Rosenborg - Kongsvinger 4 - 0, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  7. ^ a b (NO) Jahn Ivar Jakobsen, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  8. ^ (NO) Norge - Romania 3 - 0, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  9. ^ (NO) Norge - Bulgaria 1 - 1, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  10. ^ (NO) Norge - Tsjekkoslovakia 2 - 3, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  11. ^ (NO) Norge - Mexico 1 - 0, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.
  12. ^ (NO) Norge - Skottland 1 - 1, fotball.no. URL consultato il 7 maggio 2012.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License