Mitja Gaspari

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mitja Gaspari

Mitja Gaspari (Lubiana, 25 novembre 1951) è un politico ed economista sloveno.

Ha diretto la banca centrale di Slovenia dal 2001 al 2007, ed in precedenza è stato a lungo ministro delle finanze (1992-2000).

È stato candidato alle presidenziali 2007 per Liberaldemocrazia di Slovenia (LDS). Estromesso dal ballottaggio, ha denunciato brogli[1] nel voto degli sloveni all'estero.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Mauro Manzin, Peterle non passa, in Slovenia si va al ballottaggio, Il Piccolo. URL consultato il 22-10-2007.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License