Napoleon Hill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Napoleon Hill

Napoleon Hill (Pound, 26 ottobre 1883South Carolina, 8 novembre 1970) è stato uno scrittore e saggista statunitense, uno dei primi produttori del moderno genere letterario del successo personale.

Il suo lavoro più famoso è stato "Think and Grow Rich", tradotto in italiano "Pensa e arricchisci te stesso", ed è uno dei libri più venduti di tutti i tempi. In uno dei suoi scritti ha dichiarato: "Ciò che la mente può concepire e credere, può realizzarlo". Hill ha chiamato i suoi insegnamenti "La filosofia del Successo", considerando la libertà, la democrazia, il capitalismo e l'armonia come suoi elementi importanti, senza i quali la fede personale non è possibile. Paura ed egoismo, che considera la fonte del fallimento e dell'insuccesso della gente, non svolgono alcun ruolo nella sua filosofia. Il segreto del successo è stato tangibilmente offerto ai lettori di "Think and Grow Rich". Hill ha presentato l'idea dello "Scopo Maggiore Definito", spingendo i suoi lettori a chiedersi "in cosa credono davvero". Secondo Hill, il 98% della gente non crede fermamente in qualcosa, mettendo così il successo fuori dalla propria portata. Hill tratta molti temi controversi attraverso i suoi scritti compresi il razzismo, la schiavitù, l'oppressione, il fallimento, la rivoluzione, la guerra e la povertà.

Vita e operemodifica | modifica sorgente

Secondo il suo biografo ufficiale, Hill nacque in povertà, in una casetta con due stanze nel comune di Pound nella Contea di Wise (Virginia). Sua madre morì quando aveva dieci anni. Suo padre si risposò due anni più tardi. All'età di tredici anni cominciò a scrivere per un piccolo giornale locale usando i suoi guadagni come reporter per potersi iscrivere alla scuola di legge, che ben presto abbandonò per motivi finanziari. Il punto di svolta nella sua carriera è considerato il 1908, quando gli viene affidato il compito di intervistare l'industriale Andrew Carnegie, per una serie di articoli su degli uomini famosi. Hill scoprì che Carnegie credeva nel processo del successo e che questo poteva essere duplicato per una persona normale. Questo fece colpo su Hill. Carnegie, allora, gli commissionò (senza pagarlo e offrendogli solo delle lettere di referenza) di intervistare oltre 500 uomini e donne di successo, molti di loro milionari, al fine di scoprire e pubblicare questa formula del successo. Come parte della sua ricerca, Hill intervistò molti degli uomini più famosi di quel tempo, compreso Thomas Edison, Alexander Graham Bell, George Eastman, Henry Ford, Elmer Gates, John D. Rockefeller, Charles M. Schwab, FW Woolworth, William Wrigley Jr, John Wanamaker, William Jennings Bryan, Stalin, Theodore Roosevelt, William H. Taft, Woodrow Wilson, Charles Allen Ward e Jennings Randolph. Il progetto è durato più di venti anni, durante i quali Hill è diventato consulente per Carnegie. Come risultato di questi studi, la Filosofia del Successo venne offerta come formula da Hill e Carnegie, pubblicata inizialmente nel 1928, come corso di studio chiamato, La legge del successo. La formula del Successo venne ulteriormente pubblicata più dettagliatamente, per un corso di studio domestico, includendo la serie di diciassette volumi "Mental Dynamite", fino al 1941. Dal 1919 al 1920 Hill è stato direttore ed editore della rivista Hill's Golden Formula, durante il quale ha scritto una lettera a Charles F. Haanel in cui ha elogiato il suo libro The Master Key System . Nella lettera scrive: "... Credo dovrebbe informare che il mio attuale successo e il successo che ha conseguito il mio lavoro, in qualità di Presidente della Napoleone Hill Foundation, è dovuto in gran parte ai principi stabiliti nel The Master Key System". Nel 1930 ha pubblicato La Scaletta di successo. Dal 1933 al 1936 Hill è stato un consulente non pagato del presidente Franklin Roosevelt.

Nel 1937, Hill distilla la Filosofia del Successo, producendo quello che sarà il suo lavoro più famoso, Think and Grow Rich, che venderà più di trenta milioni di copie. Nel 1960, Hill ha pubblicato una versione ridotta del libro, che per anni è stato l'unico disponibile. Nel 1939 Hill ha pubblicato How to Sell Your Way through Life, e nel 1953 How to Rise Your Own Salary. Dal 1952 al 1962 ha lavorato con Clemente Stone per Combined Insurance Company of America insegnando "La Filosofia del Successo Personale", e alla conferenza sul tema "Scienza di successo". Come risultato parziale del suo lavoro con Stone, nel 1960 ha pubblicato il "Successo Attraverso un Atteggiamento Mentale Positivo". Morì nel 1970 nella Carolina del Sud, e nel 1971 il suo ultimo lavoro, "You Can Work Your Own Miracles", è stato pubblicato postumo.

I pensieri sono cosemodifica | modifica sorgente

Hill ha speso la maggior parte dei suoi sforzi descrivendo ai suoi lettori e studenti il paradosso che "i pensieri sono cose". Infatti il sottotitolo del capitolo introduttivo di "Think and Grow Rich" è "L'uomo che Pensa la sua Via". La capacità della gente di scambiarsi idee, rafforza il successo. La maggior parte degli esempi di Think and Grow Rich riguardano la grande difficoltà di creare e mantenere, come mentalità, questo concetto che Hill ha denominato "The Master Mind". Razzismo, pregiudizio, guerra, povertà, scoraggiamento e paura, Hill li illustra come barriere significative che esistevano al suo tempo (e ancora oggi esistono), lungo la strada del successo.

Applicazione della "Golden Rule"modifica | modifica sorgente

Hill ha dichiarato più volte, nei suoi scritti, che la formula di successo richiede una completa e totale comprensione dello spirito di dare. Egli ha chiamato questo concetto "The Golden Rule" (La Regola d'Oro). Hill è stato un devoto cristiano e non vede alcun conflitto tra il successo della sua filosofia e la fede religiosa. Acquisendo il Segreto del Successo di Carnegie, Hill disse, dopo che i suoi libri ebbero una vasta diffusione, che avrebbero dovuto essere esclusivamente per chi fosse "pronto" per loro; questo significa capire l'intera Filosofia, come La Regola d'Oro, la Fede e il Desiderio. Una volta pronto, chiunque potrà ottenere una grande ricchezza solo applicando la formula.

La Regola d'Oro riguarda il potere del dare e del fare agli altri ciò che vorresti ricevere. Hill mette alla prova il lettore facendogli chiedere: "Cosa posso veramente dare agli altri?". Mentre nella Fase Due dei Sei Gradini della "strada per la ricchezza", descritta in Think and Grow Rich, questo è un gradino critico nella creazione della ricchezza, che esclude il 98% di quelli che ci provano.

I suoi principi sono:

  1. Desiderare
  2. Avere Fede
  3. Auto-Suggestione
  4. Conoscenza
  5. Immaginazione

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 2471835 LCCN: n91042381

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License