Nazionale di calcio dell'Albania

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Albania Albania
Stemma
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Sport Football pictogram.svg Calcio
Federazione FSHF
Federata Shqiptarë Futbollit
Confederazione UEFA
Codice FIFA ALB
Soprannome Kuq e zinjtë
("Rossoneri")

Shqiponjat
("Le aquile")

Selezionatore Italia Gianni De Biasi
Record presenze Altin Lala (79)
Capocannoniere Erjon Bogdani (19)
Ranking FIFA 70°
Esordio internazionale
Albania Albania 2 - 3 Jugoslavia Jugoslavia
Tirana, Albania; 7 ottobre 1946
Migliore vittoria
Albania Albania 6 - 1 Cipro Cipro
Tirana, Albania; 12 agosto 2009
Peggiore sconfitta
Ungheria Ungheria 12 - 0 Albania Albania
Budapest, Ungheria; 24 settembre 1950

La Nazionale di calcio albanese (Kombëtarja shqiptare e futbollit) è la squadra di calcio nazionale dell'Albania ed è controllata dalla Federata Shqiptare e Futbollit.

Ad aprile del 2014 occupa il 70º posto nella classifica del Ranking FIFA.[1]

Storiamodifica | modifica sorgente

Il suo esordio nel panorama calcistico internazionale avvenne nel dopoguerra, quando il Paese riottenne l'indipendenza dopo la fine dell'occupazione italo tedesca. L'Albania si presentò per la prima volta alle qualificazioni di un Europeo per l'edizione del 1964, dove passò contro la Grecia ritiratasi e venne eliminato dalla Danimarca, e successivamente del Mondiale di Inghilterra '66. Nel 1968 la nazionale albanese, che all'epoca annoverava Panajot Pano (considerato il più grande calciatore albanese di sempre), si distinse in un match contro la Germania Ovest, fermandola su uno 0-0 che compromise la qualificazione dei tedeschi agli Europei di Italia 1968.

L'Albania in campo a Ginevra nel 2003 contro la Svizzera

Una generazione di buoni calciatori condusse la nazionale albanese ad eccellenti risultati negli anni ottanta: durante le qualificazioni ai Mondiali di Messico '86 riportò addirittura un prestigioso 2-2 in Polonia, per poi travolgere in casa il Belgio, futuro semifinalista, con un secco 3-1.

Negli ultimi anni l'Albania ha notevolmente migliorato il proprio livello. Dopo un buon girone di qualificazione ai Mondiali di Francia '98, durante il quale fu costretta a giocare alcune gare casalinghe all'estero per i disordini scoppiati in patria, si è ben distinta durante le qualificazioni ai Mondiali di Germania 2006, dove tra l'altro ha esordito con una vittoria per 2-1 sui campioni d'Europa in carica della Grecia. Durante tale fase l'Albania ha concluso il proprio girone al quinto posto con 13 punti, frutto di 4 vittorie, 1 pareggio e 7 sconfitte.

Il 14 marzo 2008 la FIFA rende noto di aver espulso l'Albania da tutte le attività calcistiche internazionali, sia a livello di club che di nazionale. Motivo di ciò sarebbe la contesa, attualmente aperta, tra il ministero dello sport e la federcalcio albanese, riguardo ai controlli finanziari che le autorità governative hanno chiesto di effettuare sui conti della federazione. Il rifiuto a tali controlli ha portato alla rottura dei rapporti e alla conseguente esclusione dalle competizioni.

Il 29 aprile dello stesso anno il comitato di emergenza della stessa FIFA, dopo i colloqui avuti con alcuni dirigenti dell'UEFA, della Federcalcio albanese e del governo di Tirana, revoca l'esclusione.

Colori e simbolimodifica | modifica sorgente

L'Albania gioca in tenuta rossa con calzoncini neri e calzettoni rossi, a volte con decorazioni bianche o nere. In trasferta la divisa è solitamente bianca con decorazioni nere o rosse. La prima tenuta richiama semplicemente la bandiera dell'Albania, che è appunto rossa con un'aquila nera bicefala al centro, ed anzi la disposizione dei colori richiama molto l'insegna civile nazionale.

Lo stemma che usa la rappresentativa non è lo stesso della federazione, essendo un semplice disegno tondo rosso con al centro l'aquila, che richiama la bandiera albanese, contornato da un cerchio bianco con il nome in lingua originale della federazione in caratteri dorati.

Stadiomodifica | modifica sorgente

Non c'è uno stadio calcistico ufficiale nazionale, ma di solito la squadra gioca allo stadio Qemal Stafa di Tirana. Costruito intorno al 1930, era all'inizio un impianto polisportivo, ma oggi viene utilizzato quasi esclusivamente per il calcio. Con spazio totale per 25.000 spettatori e 15.000 posti a sedere, è il più grande stadio della nazione. L'Albania ha giocato anche al Loro Boriçi di Scutari, dove hanno conseguito importanti successi come una vittoria per 3-1 sulla Russia nelle qualifiche ad Euro 2004. Nell'2012 in occasione del centenario dell'indipendenza albanese, il governo albanese ha deciso di costruire un nuovo stadio a Tirana di circa 40.000 posti, il suo nome sarà Rosso-Nero per onorare i colori della bandiera albanese.

Confronti con le altre Nazionalimodifica | modifica sorgente

Questi sono i saldi dell'Albania nei confronti delle Nazionali con cui sono stati disputati almeno 10 incontri.

Saldo negativomodifica | modifica sorgente

Nazionale Giocate Vinte Pareggiate Perse Reti Fatte Reti Subite Differenza Ultima vittoria Ultimo pari Ultima sconfitta
Romania Romania 15 2 3 10 9 40 -31 2 maggio 1948 11 ottobre 2011 21 novembre 2007
Germania Germania 14 0 1 13 10 38 -28 17 dicembre 1967 6 giugno 2001
Grecia Grecia 14 5 3 6 13 13 0 4 settembre 2004 18 novembre 1998 3 marzo 2005
Georgia Georgia 12 3 2 7 10 19 -9 4 giugno 2005 10 giugno 2009 29 febbraio 2012
Bulgaria Bulgaria 11 2 4 5 8 15 -7 4 giugno 1950 11 ottobre 2007 27 marzo 2002
Polonia Polonia 11 1 3 7 7 14 -7 29 novembre 1953 31 ottobre 1984 27 maggio 2008

Nota: La partita viene indicata come un pareggio quando finisce ai calci di rigore.

Partite dal 2012 al 2014modifica | modifica sorgente

Partecipazioni ai tornei internazionalimodifica | modifica sorgente

Campionato del mondo
Edizione Risultato
1930 Non partecipante
1934 Non partecipante
1938 Non partecipante
1950 Non partecipante
1954 Non partecipante
1958 Non partecipante
1962 Non partecipante
1966 Non qualificata
1970 Non partecipante
1974 Non qualificata
1978 Non partecipante
1982 Non qualificata
1986 Non qualificata
1990 Non qualificata
1994 Non qualificata
1998 Non qualificata
2002 Non qualificata
2006 Non qualificata
2010 Non qualificata
2014 Non qualificata
Campionato europeo
Edizione Risultato
1960 Non partecipante
1964 Non qualificata
1968 Non qualificata
1972 Non qualificata
1976 Non partecipante
1980 Non partecipante
1984 Non qualificata
1988 Non qualificata
1992 Non qualificata
1996 Non qualificata
2000 Non qualificata
2004 Non qualificata
2008 Non qualificata
2012 Non qualificata
Giochi olimpici[2]
Edizione Risultato
1948 Non partecipante
Confederations Cup
Edizione Risultato
1992 Non invitata
1995 Non invitata
1997 Non qualificata
1999 Non qualificata
2001 Non qualificata
2003 Non qualificata
2005 Non qualificata
2009 Non qualificata
2013 Non qualificata


Legenda: Grassetto: Risultato migliore, Corsivo: Mancate partecipazioni


Rosa attualemodifica | modifica sorgente

Lista dei giocatori convocati per la partita amichevole contro Malta del 5 marzo 2014.

Presenze e reti aggiornate al 5 marzo 2014.

N. Pos. Giocatore Data nascita (età) Pres. Gol Squadra
1 P Etrit Berisha 10 marzo 1989 (1989-03-10) (25 anni) 15 -7 Italia Lazio Lazio
12 P Orges Shehi 20 settembre 1977 (1977-09-20) (36 anni) 4 -1 Albania Skenderbeu Skënderbeu
2 D Andi Lila 12 febbraio 1986 (1986-02-12) (28 anni) 44 0 Grecia PAS Giannina PAS Giannina
3 D Ermir Lenjani 5 agosto 1989 (1989-08-05) (24 anni) 1 0 Svizzera San Gallo San Gallo
5 D Lorik Cana Captain sports.svg 27 luglio 1983 (1983-07-27) (30 anni) 74 1 Italia Lazio Lazio
6 D Renato Arapi 28 settembre 1986 (1986-09-28) (27 anni) 4 0 Albania Skenderbeu Skënderbeu
7 D Ansi Agolli 11 ottobre 1982 (1982-10-11) (31 anni) 46 2 Azerbaigian Qarabağ Qarabağ
15 D Mërgim Mavraj 9 giugno 1986 (1986-06-09) (27 anni) 15 0 Germania Greuther Furth Greuther Fürth
22 D Taulant Xhaka 28 marzo 1991 (1991-03-28) (23 anni) 0 0 Svizzera Basilea Basilea
4 C Migjen Basha 5 gennaio 1987 (1987-01-05) (27 anni) 8 2 Italia Torino Torino
8 C Amir Abrashi 27 marzo 1990 (1990-03-27) (24 anni) 5 0 Svizzera Grasshoppers Grasshoppers
10 C Valdet Rama 20 novembre 1987 (1987-11-20) (26 anni) 9 3 Spagna Real Valladolid Real Valladolid
17 C Alban Meha 26 aprile 1986 (1986-04-26) (27 anni) 6 2 Germania Paderborn 07 Paderborn 07
18 C Ledian Memushaj 7 dicembre 1986 (1986-12-07) (27 anni) 5 0 Italia Carpi Carpi
19 C Jahmir Hyka 8 marzo 1988 (1988-03-08) (26 anni) 38 2 Svizzera Lucerna Lucerna
20 C Ergys Kaçe 8 luglio 1993 (1993-07-08) (20 anni) 7 1 Grecia PAOK Salonicco PAOK Salonicco
21 C Odise Roshi 22 maggio 1991 (1991-05-22) (22 anni) 19 1 Germania FSV Francoforte FSV Francoforte
9 A Edmond Kapllani 31 luglio 1982 (1982-07-31) (31 anni) 38 6 Germania FSV Francoforte FSV Francoforte
11 A Emiljano Vila 12 marzo 1988 (1988-03-12) (26 anni) 22 2 Grecia PAS Giannina PAS Giannina
13 A Armando Sadiku 27 maggio 1991 (1991-05-27) (22 anni) 11 1 Svizzera Zurigo Zurigo

Staff tecnicomodifica | modifica sorgente

Ruolo Nome
Commissario Tecnico Italia Gianni De Biasi
Allenatori in seconda Italia Paolo Tramezzani
Italia Angelo Pereni
Albania Altin Lala
Allenatore dei portieri Albania Ilir Bozhiqi
Team manager Albania Alban Bushi
Medico sociale Albania Arben Celiku
Preparatore atletico Italia Alberto Belle

Record individualimodifica | modifica sorgente

Aggiornato al 5 marzo 2014. In grassetto i giocatori ancora in attività.

Record di presenzemodifica | modifica sorgente

Pos. Nome Periodo Presenze Reti
1. Altin Lala 1998-2011 79 3
2. Klodian Duro 2001-2011 77 4
3. Ervin Skela 2000-2011 75 13
4. Lorik Cana 2003- 74 1
4. Erjon Bogdani 1996- 74 19
6. Foto Strakosha 1990-2005 73 0
7. Igli Tare 1997-2007 68 10
7. Altin Haxhi 1995-2009 68 3
9. Alban Bushi 1995-2007 67 14
10. Armend Dallku 2005-2013 64 1
10. Altin Rraklli 1992-2005 64 11
12. Rudi Vata 1990-2001 59 5
13. Ervin Bulku 2002- 55 1
14. Arjan Xhumba 1989–2003 48 0
15. Hamdi Salihi 2006- 47 11
15. Elvin Beqiri 2002-2009 47 0
17. Ansi Agolli 2005- 46 2
18. Sulejman Demollari 1983-1995 45 1
19. Andi Lila 2007- 44 0
20. Arjan Beqaj 1998-2011 43 0

Record di retimodifica | modifica sorgente

Pos. Nome Periodo Reti Presenze
1. Erjon Bogdani 1996- 19 74
2. Alban Bushi 1995-2007 14 67
3. Ervin Skela 2000-2011 13 75
4. Hamdi Salihi 2006- 11 47
4. Altin Rraklli 1992-2005 11 64
6. Igli Tare 1997–2007 10 68
6. Sokol Kushta 1985-1996 10 32
8. Adrian Aliaj 2002–2006 8 29
9. Edmond Kapllani 2004- 6 38
9. Bledar Kola 1990–2001 6 39
11. Rudi Vata 1990-2001 5 59
11. Ilir Përnaska 1971-1981 5 15
13. Edgar Çani 2012- 4 15
13. Klodian Duro 2001-2011 4 77
13. Edvin Murati 1998-2006 4 42
16. Valdet Rama 2013- 3 9
16. Altin Lala 1998–2011 3 79
16. Florian Myrtaj 2002-2006 3 26
16. Altin Haxhi 1995-2009 3 68
16. Panajot Pano 1963-1973 3 18

Allenatorimodifica | modifica sorgente

Statistiche allenatorimodifica | modifica sorgente

Nome Periodo Partite Vittorie Pareggi Sconfitte
Sulejman Demollari 2001-2002 2 0 0 2
Giuseppe Dossena 2002 2 0 1 1
Hans-Peter Briegel 2002-2006 22 7 4 11
Otto Barić 2006-2007 12 4 4 4
Arie Haan 2007-2009 10 2 4 4
Josip Kuže 2009-2011 22 8 6 8
Džemal Mustedanagić 2011 4 0 2 2
Gianni De Biasi 2011- 20 8 5 7
Totale 94 29 26 39

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ (EN) Ranking FIFA, FIFA.com.
  2. ^ Come da regolamento FIFA vengono considerate le sole edizioni comprese tra il 1908 ed il 1948 in quanto sono le uniche ad essere state disputate dalle Nazionali maggiori. Per maggiori informazioni si invita a visionare questa pagina.
  3. ^ (RU) [1]

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License