Nazionali di calcio europee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le nazionali di calcio europee sono le nazionali di calcio poste sotto l'egida della UEFA. Sebbene rispecchino quasi totalmente geograficamente la loro appartenenza all'Europa, non coincidono esattamente al continente inteso politicamente come tale. Partecipano, infatti, anche squadre di nazioni solo parzialmente in Europa, come la Turchia, o che hanno influenza nel calcio europeo o ne sono accomunati culturalmente, come Israele, Armenia, Azerbaigian, Kazakistan e Georgia.

Non esiste una nazionale del Regno Unito, giocando separatamente le quattro nazioni che ne fanno parte ed avendo ognuna una propria federazione iscritta alla UEFA: ci sono quindi Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord. Altre rappresentative di enti subnazionali sono le Isole Fær Øer. Al contrario, Vaticano e Monaco sono due stati sovrani ma non hanno una federazione né tantomeno una propria nazionale di calcio a causa delle loro troppo esigue dimensioni, se si esclude qualche sporadica occasione in cui ha giocato qualche rappresentativa non ufficiale.

Le nazionali europee partecipano alle qualificazioni ai mondiali di calcio e agli europei, articolate in vari gruppi che danno diritto all'ingresso ai primi qualificati, la migliore seconda e alle vincitrici degli spareggi fra le seconde restanti.

Squadremodifica | modifica sorgente

Selezioni in via di sviluppo e in attesa di riconoscimentomodifica | modifica sorgente

Nazionali scomparsemodifica | modifica sorgente

Nazionali modificatemodifica | modifica sorgente

  • Cecoslovacchia Cecoslovacchia
    La CMFS fu fondata nel 1901 come federazione calcistica della Boemia. Nel 1920, in seguito alla creazione della Cecoslovacchia, ampliò la sua giurisdizione sulla Slovacchia. Il contributo slovacco, non indifferente a livello di Nazionale, fu invece molto limitato nel campionato locale, dominato dalle squadre di Praga. Tornata alla sua giurisdizione originaria in un primo periodo fra il 1938 e il 1945, dal 1992 divenne la Federazione calcistica ceca.
  • Germania Ovest Germania Ovest
    Fra il 1949 e il 1990 la DFB perse il controllo delle regioni orientali della nazione, sotto occupazione sovietica, e costituitesi in una diversa federazione. Il movimento calcistico tedesco occidentale mantenne comunque un'assoluta predominanza sia a livello di club che di Nazionale rispetto ai cugini orientali.
  • Irlanda Irlanda
    Questa nazionale irlandese è l'attuale Nazionale nordirlandese. Rappresentava, dalla fondazione della IFA, l'intera isola d'Irlanda, che era allora una delle quattro nazioni del Regno Unito. Con la fondazione della FAI in seguito a dei contrasti interni e ancor maggiormente con l'indipendenza successiva della Repubblica d'Irlanda, la IFA ha controllato semplicemente ciò che controllava in precedenza, ma con il nuovo ridotto territorio a disposizione dell'Irlanda del Nord.
  • Jugoslavia Jugoslavia
    La FSSHS fu fondata nel 1919 come federazione dello Stato che sarà poi denominato Jugoslavia. In seguito alla Guerra dei Balcani del 1992 ogni nazione del vecchio Stato si staccò formando la propria federazione e nazionale. La giurisdizione della federazione si ridusse quindi ai territori di Serbia e Montenegro fino al 2006, quando la secessione del Montenegro la ridusse a governare il solo movimento calcistico della Serbia.
  • URSS URSS
    La VFS fu fondata nel 1912 come organo dirigente del calcio nell'Impero russo. In seguito alla Rivoluzione Sovietica fu ridenominata nel 1924 come federazione dell'Unione Sovietica. Il crollo dell'URSS portò la Nazionale dapprima a presentarsi al Campionato Europeo del 1992 come CSI, e subito dopo a disgregarsi lasciando alla Federazione il controllo del solo calcio della nuova Russia. È questo forse il principale caso, fra quelli analizzati, in cui il cambiamento fu sostanziale, dato il grande peso del calcio dell'Ucraina all'interno del movimento calcistico sovietico, che a livello di club vide per lunghi periodi la Dinamo Kiev come squadra leader.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License