Nazionali di calcio nord e centroamericane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le nazionali di calcio nord e centroamericane sono le rappresentative calcistiche dei paesi caraibici, dell'America Centrale e dell'America Settentrionale, tutte quante poste sotto l'egida della confederazione CONCACAF.

A questi si aggiungono la Guyana e il Suriname, che in realtà geograficamente fanno parte dell'America Meridionale, ma essendo ex-colonie o colonie di stati europei, sono molto più simili culturalmente ai paesi caraibici.

In realtà, le squadre di un certo calibro sono assai poche, prime fra tutti Messico e Stati Uniti, essendo molti stati colonie, ex-colonie o piccole isole che poco possono offrire in termini di potenziali calcistici. Oltretutto la situazione delle federazioni di cui le nazionali fanno parte è abbastanza complessa.

Le nazionali disputano la CONCACAF Gold Cup e, a seconda dei loro tesseramenti, le qualificazioni ai mondiali.

Membri FIFAmodifica | modifica sorgente

Sono le squadre iscritte sia alla CONCACAF che alla FIFA, partecipano a ogni tipo di competizione e alle qualificazioni ai mondiali.

Membri non FIFAmodifica | modifica sorgente

Sono le nazionali sotto l'egida di federazioni non iscritte alla FIFA, ma solo alla CONCACAF. Queste squadre, tutte colonie europee, giocano soltanto le partite relative alla CONCACAF Gold Cup e alle competizioni continentali, ma non possono qualificarsi ai mondiali di calcio.

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio







Creative Commons License