Nebulosa Pipa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nebulosa Pipa
Nebulosa oscura
La Nebulosa Pipa
La Nebulosa Pipa
Dati osservativi
(epoca J2000.0)
Costellazione Ofiuco
Ascensione retta 17h 27m :
Declinazione -26° 00′ :
Distanza ~700 a.l.  
Magnitudine apparente (V) -
Dimensione apparente (V) 300' x 60' (cannello)
200' x 140' (fornello)
Caratteristiche fisiche
Tipo Nebulosa oscura
Galassia di appartenenza Via Lattea
Altre designazioni
B 59, 65-67, 78;
LDN 1773; LDN 42
Categoria di nebulose oscure

La Nebulosa Pipa è un complesso di nebulose oscure visibile nella costellazione dell'Ofiuco.

È visibile senza difficoltà anche dall'Italia, nelle notti d'estate; si presenta nei cieli bui come una grande macchia scura sovrapposta alla Via Lattea, là dove mostra un allargamento dovuto alla presenza del centro galattico.

Il contrasto è subito evidente, specialmente nella zona orientale, dove si trova il "fornello" della pipa; se la notte è propizia si può individuare anche il cannello, che appare sottile e allungato verso occidente. Un'osservazione attenta permetterà di notare ulteriori due caratteristiche: la parte nord della nebulosa appare connessa con altre nebulose oscure di aspetto "filamentoso", che proseguono verso oriente irradiandosi da una zona a nord di Antares; la seconda caratteristica è che la Nebulosa Pipa forma, con altre nebulose oscure a nord e a sud, una gigantesca "X" scura che quasi si frappone fra noi e il centro galattico.

La nebulosa Pipa, sommata con altre nebulose poste più a nord, formano una nebulosa oscura nota come Cavallo Nero.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

oggetti del profondo cielo Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari







Creative Commons License