Neko TV

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Neko TV
Neko tv.png
Paese Italia
Lingua italiano
Tipo TV tematica
Data di lancio 2011
Formato LDTV (fino al 31 marzo 2014)
SDTV (dal 1° aprile 2014)
Sito Sito ufficiale
Diffusione
Terrestre
Digitale DVB-T, in Italia nel mux Retecapri Alpha (LCN 45)
Streaming
Digitale Adobe Flash, gratuito sul sito nekotv.twww.tv

Neko TV è un'emittente televisiva dedicata alla cultura giapponese e all'immaginario fantastico, in onda dal 2011.

Storiamodifica | modifica sorgente

Il nome della rete rimanda a quello del gatto benaugurante giapponese, il maneki neko: infatti il logo è il maneki neko appoggiato sulla scritta NEKO TV. Ciro Sapone ne è fondatore, editore e direttore artistico.[1]

Neko TV è visibile gratuitamente sul digitale terrestre all'interno del multiplex televisivo Alpha[2], con LCN 45. Fino al 31 marzo 2014, è stata una delle poche reti nazionali italiane a trasmettere in bassa definizione anziché in definizione standard: questa risoluzione è stata adottata a partire dal 1° aprile 2014.

Fa parte di Neko TV anche il Neko TV Multistore con sede a Caserta[3]. La rete è, inoltre, media-partner della manifestazione salernitana CAVACON Comics & Games[4].

Il progetto collabora attivamente con l'associazione Ocha Caffè e con le riviste specializzate Mega, del settore fumetto, e Cosmoplay, per il cosplay e i costumi giapponesi.

Palinsestomodifica | modifica sorgente

Nel 2011, il canale ha trasmesso, in tre blocchi giornalieri, cartoni animati. Successivamente, è cominciata la trasmissione di programmi dedicati al mondo dei fumetti, dei videogiochi e del modellismo. La rete ha, inoltre, trasmesso gli episodi sottotitolati dell'anime Blame!: si trattava, però, di un fansub utilizzato all'insaputa dei realizzatori, che ne hanno poi chiesto la rimozione[5].

Nel 2013, inizia ad essere trasmessa la serie anime italiana White, prodotta e realizzata da Angela Vianello (l'utente di YouTube Gumitien)[6][7]. Da ottobre 2013 inizia a trasmettere la serie televisiva italiana Columns, prodotta e diretta da Gustavo Garrafa[8].

Contenitorimodifica | modifica sorgente

  • Anime Trailers
  • Anime Openings
  • Fan Film Short
  • Game Trailers
  • J-Commerce
  • J-Rock
  • Nerdyness

Programmimodifica | modifica sorgente

  • Comics Cafè Light: Intervista
  • KIT - Modellismo In Tv
  • Marvel's The Watcher
  • G4's Fresh Ink
  • Kessel Run
  • 80 Nostalgia[9]
  • Giapponese con Eriko[10]
  • Kankoku
  • GAM - Giappone animato magazine

Seriemodifica | modifica sorgente

Programmi non più in ondamodifica | modifica sorgente

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Arriva Neko TV, nuovo canale tematico dedicato a cartoon e anime., AnimeClick.it, 25 febbraio 2011.
  2. ^ Come vedere il canale Neko Tv sul digitale terrestre?, Digitale terrestre facile, 19 marzo 2011. URL consultato il 3 aprile 2014.
  3. ^ About NekoTV, Sito ufficiale. URL consultato il 1 aprile 2013.
  4. ^ Cavacon Comics & Games, Cavacon.
  5. ^ AVVISO IMPORTANTE: Neko TV e la trasmissione illegittima dei fansub, Kanjisub, 15 dicembre 2011. URL consultato il 3 aprile 2014.
  6. ^ Arriva su Neko Tv White! Shopping All preparerà i Costumi, ShoppingAll, 21 gennaio 2013. URL consultato il 1 aprile 2013.
  7. ^ Gumitien Productions, Sito ufficiale.
  8. ^ Il telefilm calabrese "Columns" approda sulla tv nazionale, ildispaccio.it, 18 ottobre 2013.
  9. ^ 80 Nostalgia on NekoTV, Sito ufficiale.
  10. ^ Giapponese con Eriko on NekoTV, Sito ufficiale.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License