Nicolas Rolin

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nicolas Rolin in un dipinto di Rogier van der Weyden

Nicolas Rolin (Autun, 1376Autun, 18 gennaio 1462) è stato un diplomatico e mecenate francese, nominato cancelliere del ducato di Borgogna.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Di estrazione borghese, fu consigliere e uomo di fiducia dei duchi di Borgogna. Avvocato al parlamento di Parigi, nel 1419 fece condannare il futuro Carlo VII di Francia per l'assassinio del duca Giovanni Senza Paura.

Nel 1422 venne nominato da Filippo il Buono cancelliere del ducato di Borgogna[1].

Nel 1441, assieme alla moglie, Guigone de Salins, fondò un ospedale a Beaune (l'Hôtel-Dieu) e ne affidò la direzione a una comunità di suore da lui stesso istituita[2].

Ebbe notorietà anche come importante mecenate: commissionò a Rogier van der Weyden il polittico del Giudizio universale per l'ospedale di Beaume e a Jan van Eyck una Madonna, conservata al museo del Louvre[3]. La sua casa natale ad Autun è stata adibita a museo.

Uno dei suoi figli, Jean Rolin, fu vescovo di Chalon e di Autun e cardinale.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Cfr. tra gli altri R. Vaughan, Philip the Good: the apothe apogee of Burgundy, vol. III, Woodbridge 2004, pp. 168-169
  2. ^ J. Guillaume, Philologie et exégèse: trente-cinq années d'études nervaliennes, Louvain/Namur 1998, pp. 19-26
  3. ^ C. Harbison, Jan van Eyck: the play of realism, Londra 1999, pp. 100-118 e R.M. Hagen - R. Hagen, What great paintings say, vol. I, Colonia 2003, pp. 32-38.

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • M.T. Berthier - J.T. Sweeney, Le chancelier Rolin, 1376-1462: ambition, pouvoir et fortune en Bourgogne, Éditions de l'Armançon 1998.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 89027076 LCCN: nr95006133








Creative Commons License