Nino Crisman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nino Crisman, all'anagrafe Ettore Krisman (Trieste, 27 ottobre 1911Roma, 15 novembre 1983), è stato un attore e produttore cinematografico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato a Trieste, dopo essersi laureato in Economia e commercio, entra all'Accademia Navale di Livorno, per uscirne con il grado di ufficiale, ma l'attrazione per il mondo dello spettacolo lo spinge ad entrare, a Roma, al Centro Sperimentale di Cinematografia, per seguire i corsi di recitazione diplomandosi nel 1938.

Sarà Mario Camerini a farlo recitare nel suo primo film nel 1939, nella pellicola I grandi magazzini, primo di una lunga serie di film che lo terranno sui set cinematografici per circa venticinque anni.

Nei primi anni cinquanta, accanto alla professione di attore, inizia ad occuparsi anche come organizzatore della produzione cinematografica, ed anche come produttore per conto di alcune imprese come la Napoleone Cinematografica, o Film Napoleon, e la Castoro Film, con le quali realizza diverse pellicole.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Attoremodifica | modifica sorgente

Produttoremodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

  • Francesco Savio, Ma l'amore no, Sonzogno, Milano, 1975.
  • Gli attori, Gremese editore, Roma, 2002.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License