Nolberto Solano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nolberto Solano
Solano.JPG
Dati biografici
Nome Nolberto Albino Solano Todco
Nazionalità Perù Perù
Altezza 175 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1992-1993 Sporting Cristal Sporting Cristal 11 (1)
1993-1994 Deportivo Municipal Deportivo Municipal 27 (7)
1994-1997 Sporting Cristal Sporting Cristal 97 (31)
1997-1998 Boca Juniors Boca Juniors 32 (5)
1998-2004 Newcastle Newcastle 182 (37)
2004-2005 Aston Villa Aston Villa 49 (8)
2005-2007 Newcastle Newcastle 58 (8)
2007-2008 West Ham West Ham 23 (4)
2008-2009 Larissa Larissa 17 (2)
2009-2010 Universitario Universitario 32 (10)
2010 Leicester City Leicester City 13 (0)
2010-2011 Hull City Hull City 11 (0)
2011-2012 Hartlepool Utd Hartlepool Utd 14 (2)
Nazionale
1994-2009 Perù Perù 95 (20)
Carriera da allenatore
2012 Universitario Universitario
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nolberto Albino Solano Todco (Callao, 12 dicembre 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore peruviano, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Nel 2008 è stato eletto dall'edizione spagnola di FIFA.com "Miglior specialista nel calcio di punizione".[1]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Solano ha firmato il suo primo contratto da professionista per la squadra dello Sporting Cristal, squadra della massima peruviana, nel 1992 all'età di 17 anni. Alla fine di quell'anno Nolberto firmò un contratto per un anno con il Municipal, e l'anno dopo ancora ritorna allo Sporting alla fine del 1993.

Durante la sua seconda stagione allo Sporting Cristal e negli anni successivi, con il suo club vinse il campionato peruviano tre volte (1994, 1995, 1996) e arrivò nel 1997 alla finale di Coppa Libertadores; in quegli anni Nolberto diventò un membro fisso nella difesa dello Sporting.

Nel 1997, all'età di 22 anni, siglò un contratto per la squadra argentina del Boca Juniors. Quell'anno arrivò al secondo posto nel Pallone d'oro sudamericano, dietro al cileno Marcelo Salas

L'anno successivo Solano diventò il primo calciatore peruviano a militare nella Premiership inglese quando firmò per il Newcastle United. Il suo debutto avvenne il 22 agosto 1998, nella partita di campionato contro il Chelsea, entrando al 67'.

Nel gennaio 2004, durante il mercato invernale, si trasferì all'Aston Villa. Fece il suo debutto nell'Aston Villa nella partita vinta contro il Leicester City per 5-0.

Il 31 agosto 2005 passò al Newcastle United. Il costo dell'operazione fu di 1,5 milioni di sterline con più il prestito del centrocampista James Milner all'Aston Villa fino alla fine di quella stagione. Solano firmò un contratto di due anni, con l'opzione per il terzo.senza fonte

Nella stagione 2006-2007, con l'infortunio di Stephen Carr e di altri, l'allenatore del Newcastle United, Glenn Roeder, decise di far giocare Solano come terzino destro. Verso la fine della stagione Solano allungò il suo contratto di un altro anno. Un mese dopo il peruviano cambiò idea, dicendo di voler trasferirsi a Londra per star più vicino alla sua famiglia.senza fonte Come risultato il 31 agosto 2007 Solano approda al West Ham United.

Il 21 gennaio 2010 torna a calcare i campi di calcio inglesi legandosi al Leicester City fino al termine della stagione 2009-2010. Dopo 13 presenze viene acquistato dall'Hull City, con cui colleziona 11 presenze nella stagione 2010-2011.

Per la stagione successiva si trasferisce all'Hartlepool United, nella Football League One, con cui pone fine alla sua carriera da calciatore

Nazionalemodifica | modifica sorgente

Solano ha fatto il suo debutto per la Nazionale all'età di 18 anni, collezionando 95 presenze e 20 gol. Nel giugno 2005 decise di abbandonare la Nazionale per via del suo attrito con l'allora commissario tecnico del Perù Freddy Ternero;senza fonte ritornò nel 2006, con il cambio di panchina a favore del nuovo ct Franco Navarro.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Clubmodifica | modifica sorgente

Sporting Cristal: 1994, 1995, 1996
Universitario de Deportes: 2009
Newcastle United: 2006

Individualemodifica | modifica sorgente

2008

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b (ES) El Ñol, rey de la bola parada, FIFA.com, 11 febbraio 2008. URL consultato il 15 luglio 2013.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License