Noventa Vicentina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Noventa Vicentina
comune
Noventa Vicentina – Stemma
Noventa Vicentina – Veduta
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Vicenza-Stemma.png Vicenza
Sindaco Marcello Spigolon (centrodestra) dal 07/06/2009
Territorio
Coordinate 45°17′00″N 11°32′00″E / 45.283333°N 11.533333°E45.283333; 11.533333 (Noventa Vicentina)Coordinate: 45°17′00″N 11°32′00″E / 45.283333°N 11.533333°E45.283333; 11.533333 (Noventa Vicentina)
Altitudine 13 m s.l.m.
Superficie 23,02 km²
Abitanti 8 970[2] (31-05-2011)
Densità 389,66 ab./km²
Frazioni Are, Caselle, Saline[1]
Comuni confinanti Agugliaro, Campiglia dei Berici, Lozzo Atestino (PD), Ospedaletto Euganeo (PD), Pojana Maggiore, Saletto (PD), Sossano
Altre informazioni
Cod. postale 36025
Prefisso 0444
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 024074
Cod. catastale F964
Targa VI
Cl. sismica zona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti noventani
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Noventa Vicentina
Posizione del comune di Noventa Vicentina all'interno della provincia di Vicenza
Posizione del comune di Noventa Vicentina all'interno della provincia di Vicenza
Sito istituzionale
Villa Barbarigo Municipio di Noventa Vicentina

Noventa Vicentina (Noventa in veneto) è un comune italiano di 8.970 abitanti[3] della provincia di Vicenza, in Veneto.

Geografia fisicamodifica | modifica sorgente

Noventa Vicentina è il comune più a sud della provincia di Vicenza. Dista 33 km dal capoluogo e 37km da Padova. Il territorio è pianeggiante, pur trovandosi a pochi chilometri dai Colli Euganei (a est) e dai Monti Berici (a nord-ovest).

Il comune è inoltre lambito a sud dal fiume Frassine che segna il confine tra la provincia di Padova (comuni di Saletto e Ospedaletto Euganeo) e la provincia di Vicenza.

Storiamodifica | modifica sorgente

Noventa Vicentina in una foto d'epoca

Noventa Vicentina (da “nova entia”: nuove terre), centro della provincia di Vicenza già caratterizzato da presenza umana in epoca preistorica e densamente abitato in età romana, ricorda nel proprio nome l'opera di bonifica attuata dopo le disastrose alluvioni dell'età longobarda.

Coinvolta duramente nelle lotte tra i Comuni e l'Impero come tutto il Vicentino, Noventa, che dal 1404 era entrata a far parte della Serenissima Repubblica di Venezia, trova nel secolo successivo, dopo la conclusione delle travagliate vicende legate alla Lega di Cambrai (1508), le condizioni che le permettono di svilupparsi economicamente e socialmente.

Il Vicentino seguirà fino in fondo le sorti di Venezia e dopo la caduta della Serenissima passerà sotto la dominazione austriaca, per poi entrare a far parte, nel 1866, del Regno d'Italia.

Monumenti e luoghi di interessemodifica | modifica sorgente

  • Villa Barbarigo, sede del Municipio di Noventa Vicentina e principale meta turistica
  • Villa Manin Cantarella, Villa Veneta situata nel centro del comune di Noventa Vicentina; casa natale di Umberto Masotto
  • Palatenda di Viale dei Martiri
  • Teatro Modernissimo, inaugurato nel settembre 1876 con il nome di Teatro della Concordia, fu in seguito denominato Teatro Sociale. Ricostruito con l'aggiunta della bottega del caffè, e di un'ala per i camerini, fu riaperto nel dicembre del 1910. La sala assunse l'attuale nome nel 1919 quando fu trasformata in cinema. Divenne di proprietà del Comune nel 1936. I lavori di restauro effettuati tra il 1982 e il 1985 hanno riportato l'edificio alla sua immagine originario, sia interna che esterna. Dal 1986 il Teatro è sede di importanti manifestazioni culturali.

Societàmodifica | modifica sorgente

Evoluzione demograficamodifica | modifica sorgente

Abitanti censiti[4]

Persone legate a Noventa Vicentinamodifica | modifica sorgente

Economiamodifica | modifica sorgente

Attualmente la zona, pur mantenendo la propria tradizione agricola, vanta una significativa presenza industriale nei settori tessile e metalmeccanico, e interessanti prospettive nel settore terziario.
Centro scolastico della zona, Noventa è anche sede di manifestazioni culturali di notevole livello (come Teatro a Noventa) e di iniziative tendenti a favorire lo sviluppo economico e produttivo, ma anche sociale, del Basso Vicentino.

Nella Provincia di Vicenza il comune di Noventa Vicentina risultava al 4º posto nella classifica del benessere pubblicata nel 2011 da Il Sole 24Ore.

A Noventa si trovano la sede italiana della Komatsu Limited e della Staff International.

Infrastrutture e trasportimodifica | modifica sorgente

Noventa Vicentina è collegata ai centri circostanti tramite strade provinciali, la principale delle quali è la strada provinciale 247 Riviera Berica (ex strada statale 247 Riviera), che si snoda tra Vicenza ed Este. Per il 2013-2014 è previsto il completamento della parte meridionale dell'autostrada A31, con la contestuale realizzazione di un casello a Noventa.

Il trasporto pubblico a Noventa Vicentina è garantito da autocorse svolte dalla società Ferrovie e Tramvie Vicentine (FTV).

Fra il 1887 e il 1979 la località fu servita dalla omonima stazione della tranvia Vicenza-Noventa-Montagnana, gestita anch'essa dalle FTV, che a partire dal 1948 divenne località capolinea. Sul sedime tranviario, dopo la sua dismissione, è stata realizzata la pista ciclabile Riviera Berica.

Amministrazionemodifica | modifica sorgente

Gemellaggimodifica | modifica sorgente

Noventa Vicentina è gemellata con:

Gemellaggio nato nel maggio 1916 quando Noventa Vicentina accolse e diede ospitalità a buona parte della cittadinanza di Asiago, in fuga dall'Altopiano, sotto l'incidenza degli eventi bellici.

Inoltre,il 10 giugno 2012,il comune di Noventa Vicentina ha aderito alla lista dei comuni gemellati con la fondazione "Città della Speranza".senza fonte

Sportmodifica | modifica sorgente

Calciomodifica | modifica sorgente

Una formazione della Nova Gens nel 1925
Una formazione della Nova Gens nel 1933

La Nova Gens è la principale società calcistica di Noventa Vicentina. Fondata nel 1914, è una delle più antiche squadre del vicentino, alle spalle del Vicenza Calcio, fondato nel 1902. La squadra gioca le sue partite casalinghe allo Stadio Gino Fracca di Noventa Vicentina; i colori sociali sono il rosso e il blu.

Nevio Scala giocò nelle giovanili della Nova Gens per poi passare nelle giovanili del Vicenza.

Pallavolomodifica | modifica sorgente

Il Volley Noventa è la squadra pallavolistica di Noventa Vicentina che ha disputato negli anni 80 campionati femminili in serie A1 e A2

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Comune di Noventa Vicentina - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 maggio 2011.
  3. ^ Dati demografici aggiornati al 31/05/2011 ISTAT - Bilancio demografico mensile
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Città Gemellate

Altri progettimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License