Oliver Perry Hay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Oliver Perry Hay (22 maggio 18462 novembre 1930) è stato un naturalista, paleontologo ed erpetologo statunitense.

Nel 1912 venne nominato ricercatore associato alla Carnegie Institution for Science, e trovò un impiego presso lo United States National Museum. In tale sede effettuò numerosi studi sulla paleontologia dei vertebrati, in particolare sulle tartarughe fossili e sui mammiferi del Pleistocene. Classificò per la prima volta varie specie animali, sia attuali che estinte. I suoi scritti del periodo 1911-1930 sono conservati presso la Smithsonian Institution[1].

Operemodifica | modifica sorgente

Le principali opere di Hay sono:

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ William Cox, Record Unit 7188 Oliver Perry Hay Papers,1911-1930 (web) in Finding Aids to Personal Papers and Special Collections in the Smithsonian Institution Archives, Smithsonian Institution, 8 febbraio 2006. URL consultato il 14 gennaio 2008.

Controllo di autorità VIAF: 24662505 LCCN: n83828501

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License