Ordine al merito di Pietro Federico Luigi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine al merito di Pietro Federico Luigi
Oldenburgischer Haus- und Verdienstorden des Herzogs Peter Friedrich Ludwig
Oldenburg Lint en ster.jpg
Civil flag of Oldenburg.svg
Granducato di Oldenburg
Tipologia Ordine cavalleresco
Status cessato
Istituzione Oldenburg, 27 novembre 1838
Primo capo Federico Augusto I di Oldenburg
Cessazione Oldenburg, 1918
Ultimo capo Federico Augusto II di Oldenburg
Motivo della cessazione Cessazione della monarchia
Gradi Cavaliere di Gran Croce con Corona
Cavaliere di Gran Croce
Gran Commendatore
Commendatore
Ufficiale
Cavaliere di I Classe
Cavaliere di II Classe
Ordine più alto -
Ordine più basso -
Ord.Pietr.Fed.Luigi.PNG
Nastro dell'Ordine

L' ordine dinastico e del merito del duca Pietro Federico Luigi (in tedesco Haus und Verdienstorden von Herzog Peter Friedrich Ludwig) fu un ordine cavalleresco civile e militare del granducato di Oldenburg, stato membro del Sacro Romano Impero. L'ordine venne creato dal granduca Federico Augusto I di Oldenburg il 27 novembre 1838, cadendo in disuso dopo la dissoluzione dell'impero tedesco nel 1918.

Classimodifica | modifica sorgente

L'ordine era suddiviso in sette classi di benemerenza:

  • Cavaliere di Gran Croce con Corona (Großkreuz mit der Krone)
  • Cavaliere di Gran Croce (Großkreuz)
  • Gran Commendatore (Großkomtur)
  • Commendatore (Komtur)
  • Ufficiale (Offizier)
  • Cavaliere di I Classe (Ritter 1. Klasse)
  • Cavaliere di II Classe (Ritter 2. Klasse)

Insegnemodifica | modifica sorgente

La medaglia dell'ordine consisteva in una croce patente smaltata di bianco, bordata d'oro.

La croce aveva in centro un medaglione smaltato di lu con il monogramma coronato in oro del Granduca Pietro Federico Luigi ("PFL"). Attorno al medaglione centrale si trovava un anello smaltato di rosso col motto "Ein Gott, Ein Recht, Eine Wahrheit" ("Un Dio, Una Legge, Una Verità"). Sul retro del medaglione, si trovava lo stemma del granducato di Oldenburg e quattro date, poste abbreviate su ciascun braccio della croce "17 Jan. 1775", "6 Juli 1785", "21 Mai 1829" e "27 Nov. 1838". Queste date corrispondono rispettivamente alle date di nascita, ascesa al trono e morte di Federico Luigi, oltre alla data di fondazione dell'ordine omonimo.

La stella dell'ordine consisteva in una placca a stella d'argento di otto punte con un medaglione centrale che riprendeva le decorazioni della medaglia.

Il nastro dell'ordine era blu scuro con una striscia rossa per ciascun bordo.

La gran croce con corona e la gran croce consistevano in una fascia trasversale con la stella da apporre sul petto. Il gran commendatore disponeva dell'onorificenza da appendersi al collo tramite un nastro e di una stella da petto, mentre il commendatore disponeva solo della decorazione da collo. La croce da ufficiale, aggiunta nel 1903, era una medaglia da apporsi sulla parte sinistra del petto che si differenziava dalle altre decorazioni per avere il retro bianco e non disporre della corona. I cavalieri di I e II classe avevano la medaglia da apporsi sul petto, con la differenza che quelli di II classe non avevano la corona sulla medaglia ed erano realizzate in argento anziché in oro.

Vennero anche create delle croci d'onore in oro, argento e bronzo, queste ultime inserite nel 1910 per ricompensare anche le classi più basse.

Tutti i gradi dell'ordine, eccetto le croci d'onore, potevano essere concesse "con spade" in periodo di guerra o per benemerenze belliche. Gli "allori" venivano concessi in caso di particolari benemerenze.

Insigniti notabilimodifica | modifica sorgente

Fontimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License