Ordine degli Hashemiti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine degli Hashemiti
Wisam al-Hashimi
Flag of Iraq (1921–1959).svg
Regno dell'Iraq
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status cessato
Istituzione Baghdad, 1932
Primo capo Faysal I d'Iraq
Cessazione Baghdad, 1958
Ultimo capo Faysal II d'Iraq
Gradi Gran Collare
Gran Cordone
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso Ordine di Faisal I
Order of the Hashemites (Iraq) - ribbon bar.gif
Nastri dell'ordine

L'Ordine degli Hashemiti era la più alta onorificenza del regno dell'Iraq, cessata poi con l'avvento della repubblica irachena.

Storiamodifica | modifica sorgente

L'ordine venne fondato nel 1932 da Faisal I, primo re dell'Iraq, concessa nell'unica classe di gran collare e destinata a ricompensare i capi di stato stranieri e le maggiori figure del regno. Il re Faisal II, successivamente, introdusse la classe di gran cordone destinata ai principi ed alle principesse della dinastia degli Hashemiti ed ai membri delle case regnanti straniere.

Classimodifica | modifica sorgente

L'ordine veniva concesso in due gradi di benemerenza:

  • Gran Collare
  • Gran Cordone

Insegnemodifica | modifica sorgente

  • Il collare consiste in una collana in oro che alterna arabeschi con stelle di sei punte a lancia smaltate in blu e bianco aventi al centro un medaglione rosso con una corona dorata. La collana termina con un pendente costituito da una stella a sei punte lanceolate smaltate di blu e rabescate d'oro, affiancate a infiorescenze bianche e oro. Al centro si trova un medaglione rosso con una corona reale dorata.
  • La medaglia dell'ordine consiste in una stella a sei punte lanceolate smaltate di blu e rabescate d'oro, affiancate a infiorescenze bianche e oro. Al centro si trova un medaglione rosso con una corona reale dorata.
  • Il nastro della classe di gran cordone è verde.







Creative Commons License