Ovidio Poletto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ovidio Poletto
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
In unitate Spiritus
Titolo Concordia-Pordenone
Incarichi attuali Vescovo emerito di Concordia-Pordenone
Nato Caneva, 27 marzo 1935 (1935-03-27) (79 anni)
Ordinato presbitero 6 luglio 1958
Consacrato vescovo 11 novembre 2000 dal vescovo Alfredo Magarotto

Ovidio Poletto (Caneva, 27 marzo 1935) è un vescovo cattolico italiano, dal 2000 al 2011 77º vescovo di Concordia-Pordenone.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Il 6 luglio 1958 viene ordinato sacerdote a Cordignano per la diocesi di Vittorio Veneto.

Dal 1958 al 1959 è cappellano a Tarzo; dal 1959 al 1967 vicerettore, insegnante e quindi pro-rettore della scuola apostolica di Oderzo. Dal 1967 al 1968 è direttore dell'ufficio missionario diocesano; dal 1968 al 1972 vicedirettore del seminario, quindi parroco a Vittorio Veneto (Ss. Pietro e Paolo) fino al 1988, quando viene nominato vicario generale della diocesi trevigiana.

Il 16 settembre 2000 viene nominato vescovo di Concordia-Pordenone; l'11 novembre dello stesso anno riceve l'ordinazione episcopale dalle mani del vescovo Alfredo Magarotto (conconsacranti i vescovi Eugenio Ravignani e Sennen Corrà).

Nel 2004 è conconsacratore di mons. Armando Bucciol, nominato vescovo di Livramento de Nossa Senhora.

Il 25 febbraio 2011 vengono accettate le sue dimissioni dal governo pastorale della diocesi per raggiunti limiti d'età e viene nominato amministratore apostolico. Suo successore è mons. Giuseppe Pellegrini, fino a quel momento vicario generale di Verona. Il 10 aprile successivo diventa vescovo emerito di Concordia-Pordenone.

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Vescovo di Concordia-Pordenone Successore BishopCoA PioM.svg
Sennen Corrà 16 settembre 2000 - 25 febbraio 2011 Giuseppe Pellegrini







Creative Commons License