Palazzo Zani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'edificio storico tra le vie Aschenez e Giulia, vedi Palazzo Zani-Spadaro.

Coordinate: 38°06′34.95″N 15°38′37.23″E / 38.109708°N 15.643675°E38.109708; 15.643675

Palazzo Zani visto dal Lungomare Matteotti

Palazzo Zani, a Reggio Calabria, noto come l'Ex Palazzo del Genio Civile, oggi sede della Facoltà di Giurisprudenza, prende il nome dall'ingegnere sammarinese Gino Zani che progettò questo e molti altri edifici della città durante l'ultima ricostruzione.

Con il suo imponente complesso architettonico, il palazzo occupa l'area delimitata da via Dei Bianchi (via Miraglia), via Felice Valentino, il corso Vittorio Emanuele III e via Vitrioli. Su un lotto rettangolare, l'edificio progettato da Zani e presentato alla Commissione Edilizia nel luglio del 1920, è a due livelli più scantinato, e segue costantemente la linea di dislivello dal Lungomare sino ad arrivare a via Dei Bianchi dove si presenta con un comparto a maggiore altezza.

I prospetti quasi uniformi, nelle soluzioni d'angolo presentano corpi lievemente sporgenti, sul Lungomare un corpo centrale poco più alto e leggermente sporgente, il piano terra è definito, per tutta la sua altezza, da un bugnato con una serie di finestre ad arco con cornice chiave di volta allungata, negli angoli ampie aperture con mensole che sostengono l'arco semicircolare ed un timpano ornato, alla stessa maniera il prospetto su via Dei Bianchi ad eccezione della definizione di accesso che offre un'ampia scalinata. Palazzo Zani, non presenta - all'ingresso anteriore - rampe che consentano l'ingresso a persone in sedia a rotelle. Invece, è possibile accedere alla Facoltà di Giurisprudenza da via Vittorio Emanuele III al civico 119.

Palazzo Zani, disegno progettuale

Al piano superiore con ritmo regolare, interrotto da lesene, si distinguono ampie aperture rettangolari con un fregio decorato, ai due estremi del corpo centrale due finestre con mensolone che sorregge la cornice ed il frontone con timpano decorato, il tutto sovrastato da un cornicione e da una balaustra in cemento attorno al tetto a terrazzo.

Palazzo Zani è stato di recente designato per ospitare la sede della facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi Mediterranea.


Scorcio di Palazzo Zani, visto da via Miraglia

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Reggio calabria lungomare lampione etna.jpg
Questa voce fa parte della serie Lungomare Falcomatà
Monumenti e luoghi d'interesse: Arena dello Stretto | Museo dello Strumento Musicale | Monumento ai Caduti di tutte le guerre | Monumento a Corrado Alvaro | Mura Greche | Terme Romane | Pineta Zerbi

Palazzi: Barbera | Albergo Belfanti Centralino | De Blasio | Del Bufalo | Fiaccadori | Palazzo Giuffrè | Palazzo Guarna | Miramare | Nervi | Pellicano | Poste | Prefettura | Romeo Retez | Spanò Bolani | Spinelli | Zani | Villa Genoese Zerbi


Nelle immediate vicinanze:
Museo nazionale della Magna Grecia | Bronzi di Riace | Lido comunale Zerbi


Stazioni ferroviarie: Centrale | Lido

Segui il Progetto Reggio Calabria


Reggio Calabria Portale Reggio Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Reggio Calabria







Creative Commons License