Palazzo della Ragione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Palazzo della Ragione (disambigua).

Il Palazzo della Ragione era, in epoca comunale, l'edificio adibito allo svolgimento della pubblica amministrazione della vita cittadina.

Sebbene comune a tutte le città del settentrione d'Italia, il termine identifica per antonomasia il Palazzo della Ragione di Padova, che ospita la più grande sala pensile al mondo.

Il palazzo della Ragione di Vicenza è invece universalmente conosciuto come Basilica Palladiana.

Chiamato anche Arengo, Palazzo Pretorio, Palazzo della comunità, diventava a seconda dell'epoca e della rappresentanza cittadina, casa consigliare, tribunale, arengo, centro notarile.

Il Palazzo della Ragione in Italiamodifica | modifica sorgente

Un "Palazzo della Ragione" si trova a:

Anche Ferrara ne aveva uno, risalente all'alto medioevo, ma fu abbattuto dopo un incendio a metà del Novecento[1].

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Le mille vite del -Palazzo della Ragione- - Cronaca - La Nuova Ferrara


architettura Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura







Creative Commons License