Passo Sella

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Passo Sella
PassoSella0002.jpg
Passo Sella
Stato Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Provincia Bolzano Bolzano
Trento Trento
Località collegate Selva di Val Gardena
Canazei
Altitudine 2.240 m s.l.m.
Coordinate 46°30′30.24″N 11°46′00.12″E / 46.5084°N 11.7667°E46.5084; 11.7667Coordinate: 46°30′30.24″N 11°46′00.12″E / 46.5084°N 11.7667°E46.5084; 11.7667
Altri nomi e significati Jëuf de Sella (ladino)
Sellajoch (tedesco)
Infrastruttura Strada Statale 242 di Val Gardena e Passo Sella
Pendenza massima 11%
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Passo Sella

Il Passo Sella, (Jëuf de Sella in ladino, Sellajoch in tedesco) è un valico alpino delle Dolomiti posto a 2240 m s.l.m., fra il Gruppo del Sassolungo e il Gruppo del Sella. Mette in comunicazione Canazei, in Val di Fassa con Selva di Val Gardena, in Val Gardena.

Situato al confine fra le province di Trento e di Bolzano, è un’apprezzata meta turistica sia invernale che estiva.

Sci alpinomodifica | modifica sorgente

I suoi numerosi impianti di risalita fanno parte del comprensorio sciistico del Dolomiti Superski e del famoso Sellaronda di cui è uno dei punti più spettacolari.

Trekking e alpinismomodifica | modifica sorgente

Per la bellezza del paesaggio e delle montagne circostanti è una delle mete preferite dagli escursionisti.

Nella zona del passo si trova l'area naturalistica nota come Città dei Sassi, un labirinto di massi e alberi che, negli ultimi anni, è diventato uno dei luoghi culto per tutti gli amanti dell'arrampicata libera.

Ciclismomodifica | modifica sorgente

Il passo di Sella è una delle mete più ambite dei ciclisti di tutto il mondo, in quanto è stato più volte scalato dal Giro d'Italia e rappresenta uno dei passi leggendari a cui sono legate le vicende agonistiche dei più forti ciclisti di tutte le epoche.

Nonostante non sia particolarmente ostico come altri valichi alpini, può essere inserito in un circuito unico al mondo e imperdibile per le sue caratteristiche sia dal punto di vista tecnico che paesaggistico noto come Sellaronda (o giro del Gruppo del Sella o dei quattro passi), che prevede la scalata in successione dei passi Campolongo, Pordoi, Gardena e Sella appunto.

Al Giro d'Italia è stato per due volte Cima Coppi, cioè la più alta cima scalata in quell'edizione del Giro: per la prima volta nel 1969, quando fu Claudio Michelotto a passarvi per primo, una seconda nel 1998 con Marco Pantani a conquistare questo prestigioso traguardo.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Passo Sella







Creative Commons License