Paul Freeman

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Paul Freeman (Barnet, 18 gennaio 1943) è un attore inglese, attivo in teatro e in televisione. Le sue interpretazioni più note al grande pubblico sono quelle dell'archeologo rivale René Belloq ne I predatori dell'Arca perduta del malvagio barone Gustav Reibmann nella stagione 4 di Falcon Crest.

Vita personalemodifica | modifica sorgente

Freeman nasce a Barnet, nell'Hertfordshire inglese, il 18 gennaio del 1943. È sposato con Maggie Scott, che ha recitato con lui nel film del 1981 I mastini della guerra. Hanno una figlia. Freeman era stato in precedenza sposato con l'attrice Judy Matheson.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Freeman inizia a lavorare come insegnante e pubblicitario, per recitare piccole parti in teatro, e appare nelle produzioni di Sogno di una notte di mezza estate e di Amleto. Inizia ad avere ruoli da protagonista nel National Theatre e nella Royal Shakespeare Company, e nel 1974 è co-fondatore del suo gruppo teatrale, la Joint Stock Theatre Company, assieme al regista Max Stafford-Clark.

In 1977 appare in The Strange Case of the End of Civilization as We Know It con John Cleese.

In 1978 fa il suo debutto in televisione nell'acclamato serial Life of Shakespeare (1978). Freeman recita anche nel docudrama della ATV Death of a Princess, un film controverso sull'esecuzione dell'arabo Misha'al bint Fahd al Saud. Nel 1980 Freeman inizia la sua carriera cinematografica apparendo in Quel lungo venerdì santo assieme a Bob Hoskins, e ne I mastini della guerra (1981). Nel 1981 è protagonista dell show televisivo Winston Churchill: The Wilderness Years.

Nello stesso anno Steven Spielberg e George Lucas scelgono Freeman per interpretare l'archeologo francese René Belloq, il rivale del dottor Indiana Jones ne I predatori dell'Arca perduta. Il film fu per lui il trampolino di lancio verso Hollywood dove proseguì a interpretare il ruolo del villano, sfruttando il suo eccezionale talento per gli accenti stranieri. Utilizzando un altro accento, questa volta il tedesco, interpreta il barone tedesco Gustav Riebmann nella quarta stagione di Falcon Crest, messa in onda in Gran Bretagna nel 1984/85.

Nel 1988 interpreta il Professor Moriarty in Senza indizio, assieme a Michael Caine come Sherlock Holmes e a Ben Kingsley nei panni di Watson, e nel 1995 è Ivan Ooze ne Mighty Morphin Power Rangers: The Movie[1]

Freeman è presente in alcune opere di successo come nelle serie TV Monarch of the Glen, E.R. - Medici in prima linea, Falcon Crest e The Young Indiana Jones Chronicles. Recita anche in alcune mini-serie, tra cui Murderers Among Us: The Simon Wiesenthal Story (1989) e The Final Cut (1995). Nel 2004 Freeman interpreta Angus, il caddie del golfista Bobby Jones in Bobby Jones: A Stroke of Genius. Tra il 2006 e il 2007 recita da protagonista nel dramma della BBC New Street Law assieme a John Hannah. Sempre nel 2007 interpreta il reverendo Philip Shooter in Hot Fuzz assieme a Simon Pegg e Nick Frost. Tra il 2007 e il 2009 presta il suo volto per alcuni spot commerciali della Travelers Insurance.

Tra i suoi lavori televisivi, Freeman è apparso in un episodio di Midsomer Murders intitolato "Down Among the Dead Men". Ha fatto anche la sua apparizione nel crime drama televisivo Waking The Dead, nell'episodio "Straw Dog", e ha interpretato Adam Kingsley nell'adattamento televisivo trasmesso sulla BBC del romanzo La stanza al buio di Minette Walters.

Nel 2008 viene apprezzato come George Aaranow nel revival londinese del dramma Glengarry Glen Ross di David Mamet.

Nel 2012 interpreta Thomas Erpingham nell'adattamento shakespiriano della BBC dell'Enrico V (Shakespeare) presente nella serie The Hollow Crown.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Oberon to Ooze--It's All in a Day's Work, The Los Angeles Times, 28 giugno 1995. URL consultato il 15 settembre 2013.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 26660807 LCCN: no96054440

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License