Paulos Tzadua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Paulos Tzadua
cardinale di Santa Romana Chiesa
CardinalPallium PioM.svg
Incarichi ricoperti Vescovo di Abila in Palestina
Arcieparca di Addis Abeba
Cardinale presbitero del Santissimo Nome di Maria a Via Latina
Nato 25 agosto 1921, Addifini
Ordinato presbitero 12 marzo 1944
Consacrato vescovo 20 maggio 1973 dall'arcivescovo Asrate Mariam Yemmeru
Elevato arcivescovo 24 febbraio 1977
Creato cardinale 25 maggio 1985 da papa Giovanni Paolo II
Deceduto 11 dicembre 2003, Roma

Paulos Tzadua (Addifini, 25 agosto 1921Roma, 11 dicembre 2003) è stato un cardinale e arcivescovo cattolico etiope.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nacque a Addifini, in Etiopia, il 25 agosto 1921.

Dopo aver vinto una borsa di studio per il Collegio Augustinianum nel 1953, si iscrisse all'Università Cattolica del Sacro Cuore laureandosi in Scienze politiche nel 1957.

Papa Giovanni Paolo II lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 25 maggio 1985.

Morì l'11 dicembre 2003 all'età di 82 anni.

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Vescovo di Abila in Palestrina Successore BishopCoA PioM.svg
Caesar Gatimu 1º marzo 1973 - 24 febbraio 1977 Sede vacante
Predecessore Arcieparca di Addis Ebeba Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Asrate Mariam Yemmeru 24 febbraio 1977 - 11 settembre 1998 Berhaneyesus Demerew Souraphiel
Predecessore Cardinale presbitero del Santissimo Nome di Maria a Via Latina Successore CardinalPallium PioM.svg
- 25 maggio 1985 - 11 dicembre 2003 Gaudencio Borbon Rosales







Creative Commons License