Pepe Rodríguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Pepe Rodriguez (Tortosa, 1953) è uno storico spagnolo. Ha concentrato i suoi interessi sui problemi della storia delle religioni, scrivendo saggi di carattere antropologico accanto ad analisi dei testi sacri dell’Ebraismo e del Cristianesimo. Il concetto di Dio è da parte di Rodriguez analizzato come fattore psichico originario attraverso il quale l'uomo ha trovato un modo efficace di rapportarsi all'ignoto e alla paura del futuro. Particolarmente interessante la tesi esposta in Dio è nato donna, dove viene colto il passaggio dal culto della Dea Madre terrena a quello del Dio celeste come effetto del passaggio dall'economia di "caccia e raccolta" a quella basata sull'agricoltura e sull'allevamento.

Operemodifica | modifica sorgente

Traduzioni italiane:

In lingua originale:

  • Adicciòn a sectas, 2000
  • Pederastìa en la Iglesia catòlica, 2002
  • Masonerìa al descubierto, 2006
  • Los pésimos ejemplos de Dios. 2008
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie







Creative Commons License