Peter Velits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peter Velits
Peter Velits TF 2009.jpg
Peter Velits al Tour de France 2009
Dati biografici
Nazionalità Slovacchia Slovacchia
Altezza 181[1] cm
Peso 65[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Strada
Squadra BMC BMC
Carriera
Squadre di club
2004 Dukla Trenčín Dukla Trenčín
2005-2006 Konica Minolta
2007 Wiesenhof Wiesenhof
2008-2009 Milram Milram
2010-2011 Team HTC Team HTC
2012-2013 Omega Pharma Omega Pharma
2014 BMC BMC
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg  Mondiali
Oro Stoccarda 2007 Linea U23
Oro Valkenburg 2012 Cronosquadre
Oro Toscana 2013 Cronosquadre
 

Peter Velits (Bratislava, 21 febbraio 1985) è un ciclista su strada slovacco che corre per il team BMC Racing.

Professionista dal 2007[1], è un passista abile nelle frazioni a cronometro, ma capace di discrete prestazioni anche in salita. È fratello gemello di Martin Velits, anch'egli ciclista professionista.

Carrieramodifica | modifica sorgente

Debutta da professionista nel 2007, all'età di ventidue anni, con la formazione Professional Continental Wiesenhof-Felt[1]; in quella stagione vince il Grand Prix de Fourmies e, due settimane dopo, il titolo di campione del mondo in linea Under-23 a Stoccarda. Nel 2008 si trasferisce tra le file del Team Milram; quell'anno partecipa al Giro del Delfinato, chiudendo ventunesimo, e al Tour de France, piazzandosi al 58º posto della classifica generale e all'ottavo in quella dei giovani. Conclude inoltre undicesimo alla Vattenfall Cyclassics.

Nella primavera del 2009 è decimo alla Milano-Sanremo e settimo alla Monte Paschi Strade Bianche. In giugno vince il Gran Premio del Canton Argovia, e giunge terzo e quarto in due tappe del Giro di Svizzera, concludendo la corsa in dodicesima posizione. In luglio disputa il Tour de France, arriva per due volte quinto e una volta settimo e termina la competizione in 32ª posizione, settimo tra i giovani; in agosto è invece quarto alla Clásica San Sebastián.

Per il 2010 si trasferisce al Team HTC-Columbia. Quell'anno è protagonista alla Vuelta a España: vince infatti la diciassettesima tappa, una cronometro con partenza e arrivo a Peñafiel, e in tal modo sale fino al terzo posto provvisorio nella classifica generale; poi, nelle tappa di Bola del Mundo, riesce a mantenere la posizione, respingendo gli attacchi di Fränk Schleck e di Joaquim Rodríguez. Al termine della passerella di Madrid può festeggiare il terzo posto finale, primo slovacco a salire sul podio in un Grande Giro.Dopo la squalifica di Mosquera per doping,sarà secondo nella classifica generale

Nel 2011 partecipa al Tour de France con ambizioni di classifica, ma non va oltre alcuni piazzamenti nei primi cinque di giornata e deve accontentarsi del diciannovesimo posto finale, staccato di 28'54" dal vincitore Cadel Evans. Al termine della stagione si accasa alla Omega Pharma-Quickstep, squadra World Tour belga. Nel 2012 vince il Tour of Oman e, per la prima volta, il titolo nazionale Elite a cronometro; nel finale di stagione è uno dei componenti del sestetto Omega Pharma-Quickstep che a Valkenburg si aggiudica il titolo mondiale nella cronometro a squadre[1].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

1ª tappa Heuvelland Tweedaagse
Campionati slovacchi, Prova in linea Juniores
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Juniores
Classifica generale Tour de Lorraine
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Under-23
6ª tappa Vuelta a Navarra
2ª tappa Giro del Capo
Classifica finale Giro del Capo
Grand Prix Kooperativa
Campionati slovacchi, Prova a cronometro Under-23
2ª tappa Grand Prix Tell
  • 2007 (Team Wiesenhof-Felt, due vittorie)
Grand Prix de Fourmies
Campionati del mondo, Prova in linea Under-23
  • 2009 (Team Milram, una vittoria)
Gran Premio del Canton Argovia
  • 2010 (Team HTC-Columbia, una vittoria)
17ª tappa Vuelta a España (Peñafiel > Peñafiel, cronometro)
  • 2012 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team, due vittorie)
Classifica generale Tour of Oman
Campionati slovacchi, Prova a cronometro
  • 2013 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team, due vittorie)
Campionati slovacchi, Prova a cronometro

Altri successimodifica | modifica sorgente

  • 2010 (Team HTC-Columbia)
1ª tappa Vuelta a España (Siviglia, cronosquadre)
  • 2012 (Omega Pharma-Quickstep Cycling Team)
Campionati del mondo, Cronosquadre

Piazzamentimodifica | modifica sorgente

Grandi Girimodifica | modifica sorgente

2008: 58º
2009: 32º
2011: 19º
2012: 27º
2013: 25º

Classiche monumentomodifica | modifica sorgente

2009: 10º
2010: ritirato
2011: ritirato
2012: 119º
2014: ritirato
2009: ritirato
2011: ritirato
2008: 100º
2009: 59º
2010: 105º
2009: ritirato
2010: ritirato
2011: ritirato
2013: ritirato

Competizioni mondialimodifica | modifica sorgente

Hamilton 2003 - Cronometro Juniores: 14º
Hamilton 2003 - In linea Juniores: 32º
Verona 2004 - Cronometro Under-23: 39º
Verona 2004 - In linea Under-23: ritirato
Madrid 2005 - In linea Under-23: 48º
Salisburgo 2006 - Cronometro Under-23: 38º
Salisburgo 2006 - In linea Under-23: 22º
Stoccarda 2007 - Cronometro Under-23: 15º
Stoccarda 2007 - In linea Under-23: vincitore
Varese 2008 - In linea Elite: ritirato
Mendrisio 2009 - In linea Elite: 100º
Melbourne 2010 - Cronometro Elite: 32º
Melbourne 2010 - In linea Elite: 74º
Copenaghen 2011 - In linea Elite: 68º
Limburgo 2012 - Cronosquadre: vincitore
Limburgo 2012 - Cronometro Elite: 34º
Limburgo 2012 - In linea Elite: ritirato
Toscana 2013 - Cronosquadre: vincitore
Toscana 2013 - In linea Elite: ritirato

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b c d e (EN) Peter Velits, www.omegapharma-quickstep.com. URL consultato l'11 febbraio 2013.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License