Peter Watkins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior documentario 1967

Peter Watkins (Norbiton, 29 ottobre 1935) è un regista e sceneggiatore inglese.

Peter Watkins fu uno dei pionieri del cosiddetto docudrama e anche del free cinema. Autore fortemente legato a movimenti pacifisti e radicali anglosassoni, ha concentrato le sue idee su una critica profonda alla guerra, ai regimi autoritari, ai pericoli totalitari dell'età dei mass media. Ha realizzato film per il cinema e per la televisione.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Nato in Gran Bretagna studiò alla Royal Academy of Dramatic Art di Londra. Iniziò l'attività alla BBC, prima come regista di cortometraggi, documentari e pubblicità, poi realizzando lungometraggi.

Ha vissuto e lavorato, oltre che nella nazione di origine, in Svezia, Canada e Lituania per molti anni e ora vive e lavora in Francia.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Opere su Peter Watkinsmodifica | modifica sorgente

  • Duarte G., La scomparsa dell'orologio universale. Peter Watkins e i mass media audiovisivi, Milano, Mimesis Edizioni, 2009.

Controllo di autorità VIAF: 79174199 LCCN: n86001555








Creative Commons License