Piero Marini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Piero Marini
arcivescovo della Chiesa cattolica
BentoXVI-86-13052007.jpg
Mons. Marini alla sinistra di papa Benedetto XVI.
Coat of arms of Piero Marini.svg
Fons Vitae
Titolo Martirano
Titolo personale di Arcivescovo
Incarichi attuali Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali
Nato 13 dicembre 1942 a Valverde
Consacrato vescovo 19 marzo 1998 da papa Giovanni Paolo II
Elevato arcivescovo 29 settembre 2003

Piero Marini (Valverde, 13 gennaio 1942) è un arcivescovo cattolico italiano, già maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie di papa Giovanni Paolo II e papa Benedetto XVI, dal 1987 al 1º novembre 2007.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Giovanni Paolo II con Piero Marini, durante una cerimonia in Brasile (1997).

A partire dagli anni sessanta lavorò nella Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Già negli anni del Concilio Ecumenico Vaticano II fu uno dei consiglieri per la riforma del cerimoniale liturgico e stretto collaboratore di monsignor Annibale Bugnini. Dal 1987 al 2007 è stato maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie: i suoi compiti consistevano nella preparazione e supervisione delle cerimonie liturgiche celebrate dal Papa. Cominciò ad occuparsene per decisione di Giovanni Paolo II e conservò l'incarico anche durante il pontificato di Benedetto XVI. Il 19 marzo 1998 è stato consacrato vescovo titolare di Martirano, e il 29 settembre 2003 è stato promosso arcivescovo.

Il 1º ottobre 2007 è stato sostituito nell'incarico di maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie da monsignor Guido Marini (che ha preso servizio il 1º novembre successivo), del clero di Genova, e contemporaneamente nominato da papa Benedetto XVI presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali. È uno specialista in liturgia cristiana e autore di varie opere sull'argomento. Tra queste Liturgia e Bellezza. Nobilis Pulchritudo, pubblicato nel 2005.

Genealogia episcopalemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Predecessore Maestro delle celebrazioni liturgiche pontificie Successore Emblem Holy See.svg
John Magee 23 febbraio 1987 - 1º ottobre 2007 Guido Marini
Predecessore Vescovo titolare di Martirano
con dignità di arcivescovo dal 29 settembre 2003
Successore Archbishop CoA PioM.svg
Décio Pereira dal 14 febbraio 1998 in carica
Predecessore Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali Successore Emblem Holy See.svg
Jozef Tomko dal 1º ottobre 2007 in carica

Controllo di autorità VIAF: 15597272 LCCN: n2007019489








Creative Commons License