Pietro Cossali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pietro Cossali

Pietro Cossali (Verona, 29 giugno 1748Padova, 20 dicembre 1815) è stato un matematico italiano.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Dopo aver studiato presso il collegio dei Gesuiti di Verona si fa teatino e studia a Milano sacra eloquenza, teologia, matematica e fisica. Dopo i voti, è inviato a Padova come predicatore.

Dopo essere tornato a Verona comincia a insegnare filosofia e fisica sperimentale. In seguito insegna astronomia, meteorologia e idraulica presso l'Università di Parma e calcolo sublime presso l'Università di Padova.

Dedica i suoi studi soprattutto all'astronomia, all'idraulica e alla matematica.

Pubblica anche un libro sulla storia della matematica (Origine, trasporto in Italia, primi progressi in essa dell'algebra. Storia critica di nuove disquisizioni analitiche e metafisiche, Parma, 1797-1799), il primo su questo argomento pubblicato in Italia (v. qui).








Creative Commons License