Piviale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un presbitero anglicano veste un piviale

Il piviale (detto anche pluviale, cappa, mantus) è un paramento liturgico utilizzato nella Chiesa cattolica, nella Chiesa Anglicana e in altre confessioni cristiane.

Formamodifica | modifica sorgente

Consiste in un ampio mantello con abbozzo di cappuccio (prende appunto il nome dal latino Pluvialis ovvero mantello per la pioggia, munito di cappuccio) [1]. È chiuso davanti con un fermaglio, detto razionale. Il suo uso all'esterno giustificava, pertanto, la presenza del cappuccio. Ciò che rimane di quest'ultimo è il cosiddetto "scudo" posteriore. Esso viene usato, nei vari colori liturgici, in molte azioni liturgiche, eccettuata la Messa. Lo si indossa dopo la stola sopra la cotta o sopra il camice. Il piviale è un manto liturgico lungo quasi fino ai piedi, aperto sul davanti e fermato sul petto con un fermaglio; disteso esso ha la forma di un semicerchio con il raggio da 1 metro e 40 a 1 metro e 60 centimetri.

Utilizzomodifica | modifica sorgente

Retro di un piviale del 1500

Il piviale viene indossato di norma nelle varie funzioni solenni al di fuori della messa (in questo specifico caso il celebrante non indossa la pianeta o la casula), e in particolare:

Prima della riforma liturgica seguita al Concilio Vaticano II il piviale non era un paramento proprio soltanto di preti e vescovi, poiché veniva utilizzato anche dal clero minore o da altri ministri, per es. dai salmisti che intonavano l'inizio dei salmi durante la celebrazione dei Vespri. Inoltre veniva indossato:

Nelle Chiese Orientali Ortodosse viene usato anche per la celebrazione della Divina Liturgia (Santa Messa): ad esempio nella Chiesa Siro Giacobita del Patriarcato di Antiochia.

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ S. Eligio - Università e Nobil Collegio degli Orefici
  2. ^ Rubricae Breviarii et Missalis, 135, b, d, f, g

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo







Creative Commons License