Pleven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la provincia di cui Pleven è la capitale, vedi Regione di Pleven.
Pleven
comune
Плевен
Pleven – Stemma
Pleven – Veduta
Dati amministrativi
Stato Bulgaria Bulgaria
Regione Pleven
Territorio
Coordinate 43°25′N 24°37′E / 43.416667°N 24.616667°E43.416667; 24.616667 (Pleven)Coordinate: 43°25′N 24°37′E / 43.416667°N 24.616667°E43.416667; 24.616667 (Pleven)
Altitudine 116 m s.l.m.
Superficie 85 km²
Abitanti 106 011 (censimento febbraio 2011)
Densità 1 247,19 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 5800
Prefisso 064
Fuso orario UTC+2
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Bulgaria
Pleven
Sito istituzionale

Pleven (in bulgaro: Плевен ['plɛ.vɛn] in inglese e in rumeno nota anche come Plevna) è una città della Bulgaria settentrionale, il settimo centro più popoloso del paese e capoluogo della provincia omonima e della subordinata municipalità di Pleven.

Noto in ambito internazionale per l'Assedio di Pleven del 1877 quando l'esercito russo-rumeno sconfisse l'esercito turco, è oggi uno dei maggiori centri economici della Bulgaria nord-occidentale e centro-settentrionale, nonché una delle città più popolose della Bulgaria settentrionale dopo Varna e Rousse.

Collocazione geograficamodifica | modifica sorgente

Pleven è situata in una regione agricola nel cuore della Pianura danubiana, la regione storica della Moesia, circondata da basse colline calcaree, le Cime Pleven. La sua collocazione centrale nella Bulgaria settentrionale ne fa un grande e fondamentale nodo amministrativo, economico, politico, culturale e dei trasporti. Pleven sorge a 170 km dalla capitale Sofia e dista 320 km ad ovest della costa bulgara sul Mar Nero, a 50 km a sud del Danubio.

Vicino all'abitato scorrono il fiume Vit, attraversato dal Tuchenitsa (piccolo corso d'acqua conosciuto comunemente a Pleven con il nome di Barata, letteralmente "fiumiciattolo").

Il clima è temperato continentale, con inverni freddi (anche –15 °C) ed estati calde e secche (fino a +35 e +40 °C).

Storiamodifica | modifica sorgente

Preistoria ed età anticamodifica | modifica sorgente

Le più antiche tracce di insediamento umano nella zona risalgono al Quinto millennio a.C., nel Neolitico.

Le strade centrali di Pleven.

Antico insediamento tracio, fu occupata dai romani già nel I secolo a.C. e prese il nome di STORGOSIA facente parte della provincia della Mesia Inferior; fu importante stazione di supporto al LIMES danubiano, retrovia di importanti sedi di legione quale NOVAE (oggi Svishtov sede della I LEGIO ITALICA). Compare nella Tavola Peutingeriana sulla strada che collega SERDICA (oggi Sofia) con Oescus e con Philippopolis(oggi PLOVDIV). Resti della fortezza romana sonoancora visibili nella zona sud della città. Notevoli reperti traci e romani sono visitabili nel locale MUSEO ARCHEOLOGICO.

Personaggi celebrimodifica | modifica sorgente

Città gemellatemodifica | modifica sorgente

Municipalitàmodifica | modifica sorgente

Pleven è la sede della municipalità omonima, che comprende i seguenti 23 villaggi e 2 città (in grassetto):

Curiositàmodifica | modifica sorgente

Bibliografiamodifica | modifica sorgente

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Bulgaria Portale Bulgaria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Bulgaria







Creative Commons License