Pramaggiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pramaggiore
comune
Pramaggiore – Stemma
Dati amministrativi
Stato Italia Italia
Regione Veneto-Stemma.png Veneto
Provincia Provincia di Venezia-Stemma.png Venezia
Sindaco Leopoldo Demo (lista civica) dal 07/05/2012
Territorio
Coordinate 45°49′00″N 12°44′00″E / 45.816667°N 12.733333°E45.816667; 12.733333 (Pramaggiore)Coordinate: 45°49′00″N 12°44′00″E / 45.816667°N 12.733333°E45.816667; 12.733333 (Pramaggiore)
Altitudine 11 m s.l.m.
Superficie 24,21 km²
Abitanti 4 714[2] (31-12-2010)
Densità 194,71 ab./km²
Frazioni Blessaglia, Belfiore, Salvarolo[1]
Comuni confinanti Annone Veneto, Chions (PN), Cinto Caomaggiore, Portogruaro, Pravisdomini (PN)
Altre informazioni
Cod. postale 30020
Prefisso 0421
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 027030
Cod. catastale G981
Targa VE
Cl. sismica zona 3 (sismicità bassa)
Cl. climatica zona E, 2 649 GG[3]
Nome abitanti pramaggioresi
Patrono san Marco
Giorno festivo 25 aprile
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Pramaggiore
Posizione del comune di Pramaggiore nella provincia di Venezia
Posizione del comune di Pramaggiore nella provincia di Venezia
Sito istituzionale

Pramaggiore (Pramajor in veneto[4]) è un comune italiano di 4.731[5] abitanti della provincia di Venezia in Veneto.

Societàmodifica | modifica sorgente

Evoluzione demograficamodifica | modifica sorgente

Abitanti censiti[6]

Etnie e minoranze stranieremodifica | modifica sorgente

Gli stranieri residenti nel comune sono 716, ovvero il 15,2% della popolazione. Di seguito sono riportati i gruppi più consistenti[7]:

  1. Romania Romania, 192
  2. Marocco Marocco, 132
  3. Albania Albania, 88
  4. Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina, 67
  5. Serbia Serbia, 53
  6. India India, 37

Amministrazionemodifica | modifica sorgente

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
15 luglio 1985 2 luglio 1990 Luciano Moretto DC sindaco [8]
2 luglio 1990 24 aprile 1995 Luciano Moretto DC sindaco [9]
24 aprile 1995 10 novembre 1997 Giulio Collovini centro-sinistra (liste civiche) sindaco [10]
10 novembre 1997 25 maggio 1998 Fabrizio Gallo - commissario straordinario [11]
25 maggio 1998 28 maggio 2002 Luciano Moretto centro-sinistra (liste civiche) sindaco [12]
28 maggio 2002 29 maggio 2007 Igor Visentin centro-destra sindaco [13]
29 maggio 2007 23 maggio 2012 Igor Visentin lista civica sindaco [14]
23 maggio 2012 in carica Leopoldo Demo lista civica sindaco [15]

Altre informazioni amministrativemodifica | modifica sorgente

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Questione dei confini regionali.

Il 26 e 27 marzo 2006, contemporaneamente ai comuni limitrofi di Teglio Veneto, Gruaro e Cinto Caomaggiore si è tenuto un referendum per chiedere alla popolazione di far parte integrante della Regione Friuli Venezia Giulia. Il risultato non è stato validato a causa del mancato raggiungimento del quorum richiesto dal referendum, complice, secondo alcuni, il mancato avviso dei cittadini iscritti all'AIRE.

Infrastrutture e trasportimodifica | modifica sorgente

Strademodifica | modifica sorgente

Ferroviemodifica | modifica sorgente

All'estremità meridionale del territorio comunale, nei pressi della frazione Belfiore, transita la ferrovia Treviso-Portogruaro e fino al 1966 vi era attiva una fermata denominata "Pramaggiore".

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Comune di Pramaggiore - Statuto.
  2. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  3. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  4. ^ 16^ Na Corsetta per campi e vigne de Pramajor. URL consultato il 10 novembre 2011.
  5. ^ Fonte: ISTAT - Bilancio demografico al 31-10-2011
  6. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  7. ^ Bilancio Demografico e popolazione residente straniera al 31 dicembre 2010 per sesso e cittadinanza, ISTAT. URL consultato il 23 giugno 2012.
  8. ^ Eletto il 12 maggio.
  9. ^ Eletto il 6 maggio.
  10. ^ Eletto il 23 aprile.
  11. ^ Eletto il 23 aprile.
  12. ^ Eletto il 24 maggio.
  13. ^ Eletto il 26 maggio.
  14. ^ Eletto il 27 maggio.
  15. ^ Eletto il 7 maggio.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License