Presidente del consiglio di amministrazione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nelle società per azioni e nelle aziende organizzate in modo analogo il presidente del consiglio di amministrazione è il membro del consiglio stesso che lo presiede, con il compito convocare le sedute, dirigerne lo svolgimento e proclamare il risultato delle votazioni.

Caratteri generalimodifica | modifica sorgente

Il presidente del consiglio di amministrazione può essere eletto dal consiglio stesso o dall'assemblea dei soci. Specie nelle società più piccole, può essere anche capo azienda (cosiddetta CEO duality), sebbene sia considerata best practice la separazione tra i due ruoli e l'affidamento della presidenza ad un amministratore non esecutivo, ossia non investito di responsabilità manageriali.

Nelle società statunitensi il presidente (chairman) del consiglio di amministrazione può essere diverso dal presidente (president) della società; quest'ultima carica può essere attribuita al chief executive officer (CEO) oppure, specie nelle società più grandi, ad un manager direttamente subordinato al CEO, il chief operating officer (COO), figura assimilabile al direttore generale delle società italiane.

Il presidente del consiglio di amministrazione può essere affiancato da uno o più vicepresidenti. Può essere inoltre supportato dal segretario della società che, oltre a curare la documentazione dell'attività del consiglio, ha il compito di assicurare il rispetto delle leggi da parte della società e tenere informati i membri del consiglio sulle loro responsabilità; in certi ordinamenti (ad esempio, quelli anglosassoni, dove è detto company secretary o, negli Stati Uniti, corporate secretary) questa figura è obbligatoria.

Negli ordinamenti che, sul modello tedesco, adottano il sistema dualistico di corporate governance, scindendo il consiglio di amministrazione in due organi collegiali, il consiglio di sorveglianza e il consiglio di gestione, ciascuno di questi ha un proprio presidente e le due cariche devono essere ricoperte da persone diverse.

Ordinamento italianomodifica | modifica sorgente

Nell'ordinamento italiano la figura del presidente del consiglio di amministrazione delle società per azioni è disciplinata dall'art. 2381 del Codice civile che al primo comma recita: "Salvo diversa previsione dello statuto, il presidente convoca il consiglio di amministrazione, ne fissa l'ordine del giorno, ne coordina i lavori e provvede affinché adeguate informazioni sulle materie iscritte all'ordine del giorno vengano fornite a tutti i consiglieri".

Voci correlatemodifica | modifica sorgente

diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto







Creative Commons License