Raffaele Bianco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raffaele Bianco
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180[1] cm
Peso 75[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Squadra Carpi Carpi
Carriera
Giovanili

2003-2006
Afragolese Afragolese
Juventus Juventus
Squadre di club1
2006-2007 Juventus Juventus 4 (1)
2007-2008 Piacenza Piacenza 13 (1)
2008-2009 Bari Bari 22 (0)
2009-2010 Modena Modena 31 (0)
2010-2011 Benevento Benevento 24 (0)[2]
2011-2012 Spezia Spezia 26 (1)
2012 Juventus Juventus 0 (0)
2012-2013 Carpi Carpi 23 (0)[3]
2013-2014 Juventus Juventus 0 (0)
2014- Carpi Carpi 7 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 aprile 2014

Raffaele Bianco (Aversa, 25 agosto 1987) è un calciatore italiano, centrocampista del Carpi.

Calcioscommessemodifica | modifica sorgente

Il 6 giugno 2013 viene deferito per omessa denuncia per la partita Salernitana-Bari.[4]

Il 16 luglio 2013 il calciatore viene condannato in primo grado dalla Commissione Disciplinare Nazionale della FIGC a 3 anni e 6 mesi di squalifica[5][6].

Il 27 luglio 2013, Bianco vede ridursi la squalifica a 6 mesi per la derubricazione dell'accusa da illecito sportivo ad omessa denuncia.[7]

Caratteristiche tecnichemodifica | modifica sorgente

Centrocampista centrale, può essere impiegato sia in fase di copertura che di costruzione del gioco[8], nel ruolo di regista arretrato[9]

Carrieramodifica | modifica sorgente

Giovanilimodifica | modifica sorgente

Dopo gli inizi ad Afragola, viene visionato da alcuni osservatori della Juventus che nel 2003 decidono di portarlo a Torino[8]. Nella stagione 2004-2005 gioca coi bianconeri nella categoria Berretti (allenati da Maurizio Schincaglia) vincendo lo scudetto di categoria[10]; lo stesso anno partecipa alla vittoria del Torneo di Viareggio, realizzando un gol nella finale contro il Genoa[11]

Nelle annate successive, dopo aver superato un grave infortunio[8], conquista uno scudetto, una Coppa Italia e la Supercoppa Italiana con la Primavera bianconera[8].

Clubmodifica | modifica sorgente

Con la squadra maggiore debutta in Serie B nella stagione 2006-2007. Nella partita contro lo Spezia ha segnato la sua prima rete in bianconero, gol che è anche l'ultimo in Serie B della Juventus dopo la retrocessione per i fatti di Calciopoli[8][12].

Nell'estate del 2007 passa in prestito al Piacenza, dove è poco utilizzato (13 presenze), chiuso nel suo ruolo da Riccio, Patrascu e Bianchi[9]. Nelle annate successive la Juventus lo cede nuovamente in prestito a club di Serie B: prima al Bari di Antonio Conte[13], con cui ottiene la promozione in Serie A, e poi al Modena[14], dove viene impiegato regolarmente collezionando 30 presenze.

Rientrato a Torino, viene girato in prestito in Prima Divisione, al Benevento, con cui manca l'approdo in Serie B ai playoff. A fine stagione la società campana non lo riscatta[15], e viene ceduto in comproprietà allo Spezia, sempre in Prima Divisione[12], conquistando la promozione in Serie B.

Il 21 giugno 2012 la compartecipazione viene risolta in favore della Juventus[16], che il 21 agosto successivo lo gira in prestito con diritto di riscatto al Carpi, in Lega Pro Prima Divisione[17]. Con la squadra emiliana gioca 23 partite in campionato e 3 nei playoff, conquistando una promozione in Serie B dopo la vittoriosa finale con il Lecce.

Rientrato alla Juventus, sconta la squalifica per il calcioscommesse e il 16 gennaio 2014 fa ritorno al Carpi a titolo definitivo, firmando un contratto fino al 2015.[18][19].

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Giovanilimodifica | modifica sorgente

Juventus: 2004-2005
Juventus: 2005
Juventus: 2005-2006
Juventus: 2006
Juventus: 2006-2007

Clubmodifica | modifica sorgente

Juventus: 2006-2007
Bari: 2008-2009
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2012

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ a b Raffaele Bianco, Acspezia.com. URL consultato il 17 giugno 2012. collegamento interrotto
  2. ^ 26 (0) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 27 (0) se si comprendono anche le presenze nei playoff
  4. ^ Gillet deferito per illecito sportivo Archiviata la posizione di Ranocchia Lastampa.it
  5. ^ Calcioscommesse, Gillet squalificato 3 anni e 7 mesi. Sanzioni per venti giocatori Gazzetta.it
  6. ^ Calcioscommesse, 3 anni e 6 mesi a Bianco Modenaonline.it
  7. ^ Calcioscommesse, processo Bari-bis: confermata la pena per Gillet gazzetta.it
  8. ^ a b c d e Aversa e Carinaro festeggiano il primo goal di Bianco.. in bianconero Pupia.tv
  9. ^ a b Rosa 2007-2008 Storiapiacenza1919.it
  10. ^ Berretti Juventus 2004-2005 Matteoghione.it
  11. ^ Juventus-Genoa 2-0 Torneoviareggio.it
  12. ^ a b Mercato: anche Raffaele Bianco alla corte di mister 'Gus' Acspezia.com
  13. ^ UFFICIALE: Bari, arrivano Bianco e Maniero dalla Juventus Tuttomercatoweb.com
  14. ^ UFFICIALE: Modena, presi Napoli e Bianco Tuttomercatoweb.com
  15. ^ UFFICIALE: Juve, torna Bianco Tuttomercatoweb.com
  16. ^ Partecipazioni (PDF), Legaseria.it. URL consultato il 17 giugno 2012.
  17. ^ Colpo Bianco Carpifc1909.it
  18. ^ Carpi, torna il 26enne Bianco, centrocampista scuola Juventus gazzetta.it, 16 gennaio 2014
  19. ^ Calcio mercato serie B Legaserieb.it

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License