Regina Sackl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Regina Sackl
Dati biografici
Nazionalità Austria Austria
Altezza 170 cm
Peso 61 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Ritirata 1981
Palmarès
Campionati austriaci[1] 0 2 3
Coppa del Mondo - Slalom 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Regina Sackl (Hartberg, 21 agosto 1959) è un'ex sciatrice alpina austriaca.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Specialista delle discipline tecniche, Regina Sackl esordisce in Coppa del Mondo il 3 marzo 1974 a Vysoké Tatry in Cecoslovacchia giungendo ottava in slalom speciale. Il 26 gennaio di due anni dopo, a Kranjska Gora in Jugoslavia, conquista il suo primo podio, in slalom, classificandosi terza alle spalle della svizzera Lise-Marie Morerod e della tedesca occidentale Rosi Mittermaier.

Nel 1976 a Furano in Giappone ottiene la sua prima vittoria in carriera, successo che riuscirà a ripetere altre due volte, sempre tra i pali stretti. Nella stagione 1979 si aggiudica anche la "coppetta" della specialità.

Il 3 febbraio 1981 conclude l'attività agonistica con un tredicesimo posto nello speciale disputato sulle nevi di Zwiesel. La sciatrice austriaca non ha riportato risultati di rilievo in occasione dei Giochi olimpici invernali disputati.

Palmarèsmodifica | modifica sorgente

Coppa del Mondomodifica | modifica sorgente

Coppa del Mondo - vittoriemodifica | modifica sorgente

Data Luogo Paese Disciplina
26 febbraio 1977 Furano Giappone Giappone SL
8 gennaio 1979 Les Gets Francia Francia SL
19 gennaio 1979 Hasliberg Svizzera Svizzera SL

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ ÖSV-Siegertafel. URL consultato il 17 novembre 2010.

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Controllo di autorità VIAF: 54955687








Creative Commons License