Regione di Hamadan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Regione di Hamadan
regione
ستان همدان
Dati amministrativi
Stato Iran Iran
Capoluogo Hamadan
Territorio
Coordinate
del capoluogo
34°51′N 48°31′E / 34.85°N 48.516667°E34.85; 48.516667 (Regione di Hamadan)Coordinate: 34°51′N 48°31′E / 34.85°N 48.516667°E34.85; 48.516667 (Regione di Hamadan)
Superficie 19 547 km²
Abitanti 1 674 595 (2006[1])
Densità 85,67 ab./km²
Province 9
Altre informazioni
Fuso orario UTC+3:30
ISO 3166-2 IR-24
Localizzazione

Regione di Hamadan – Localizzazione

La regione di Hamadan (in persiano: استان همدان) talvolta traslitterata in Hamedan, è una delle trentuno regioni dell'Iran. Il capoluogo è la città di Hamadan (550.284 abitanti nel 2005), l'intera regione ha una popolazione di circa 1,7 milioni di abitanti.

Geografiamodifica | modifica sorgente

La regione è situata in un territorio montagnoso, la attraversano da nord-ovest a sud-ovest i monti 'Alvand', una propaggine della catena dei monti Zagros.

Il clima è temperato con estati calde e inverni relativamente rigidi.

Altre città importanti della regione sono: Tuyserkan, Nahavand, Malayer, Asadabad, Bahar, Razan, Kabudarahang.

Demografiamodifica | modifica sorgente

Nella regione risiedono persone appartenenti a quattro diverse etnie: persiani, azeri, curdi e luri.

Storiamodifica | modifica sorgente

La regione di Hamedan comprende una delle parti dell'Iran più ricche di reperti e monumenti dell'antichità. L'attuale città di Hamadan è l'antica Ectabana, la capitale dei medi prima della loro unione con i persiani.

Hamedan-admin.PNG

Gol Tappeh
Shirin Su
Sardrud
Qorveh
Dar
Jazin
Shara
Javakar
Zand
Samen
Qolqolrud
Khazal
Zarrin
Dasht
Giyan
Lalejin
Saleh
Abad

Suddivisione amministrativamodifica | modifica sorgente

La regione è suddivisa in 9 province (shahrestān) e in un totale di 24 circoscrizioni (bakhsh):

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ World-gazetteer

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Iran Portale Iran: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Iran







Creative Commons License