Renzo Rossi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Renzo Rossi
Renzo Rossi - Como 1975.jpg
Renzo Rossi con la maglia del Como (1975)
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 176 cm
Peso 71 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Carriera
Squadre di club1
1969-1970 Passirio Merano Passirio Merano 25 (?)
1970-1971 Asti Ma.Co.Bi. Asti Ma.Co.Bi. 20 (4)
1971-1973 Oltrisarco Oltrisarco 59 (13)
1973-1974 Como Como 38 (7)
1974-1975 Inter Inter 8 (1)
1975-1976 Como Como 27 (2)
1976-1977 Lazio Lazio 15 (4)
1977-1979 Catanzaro Catanzaro 57 (13)
1979-1982 Taranto Taranto 57 (3)
Carriera da allenatore
1989-1990 Sulmona Sulmona
1990-1991 Castel di Sangro Castel di Sangro [1]
1992 Fermana Fermana
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Renzo Rossi (Giacciano con Baruchella, 23 gennaio 1951) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Carrieramodifica | modifica sorgente

In carriera ha totalizzato 73 presenze e 10 reti in Serie A con le maglie di Inter, Como, Lazio e Catanzaro, e 108 presenze e 18 reti in Serie B nelle file di Como, Catanzaro e Taranto, conquistando la promozione in A col Catanzaro nella stagione 1977-78

La sera del 18 gennaio 1977 era in compagnia di Pietro Ghedin e Luciano Re Cecconi, ma, avendo da svolgere delle commissioni, non entrò nella gioielleria nella quale Re Cecconi venne ucciso del proprietario ritenendo fosse un rapinatore.[2]

Notemodifica | modifica sorgente

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1992, pag.326
  2. ^ Da Lazio.net

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente








Creative Commons License