Richard Dreyfuss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Richard Stephen Dreyfuss (New York, 29 ottobre 1947) è un attore statunitense.

Biografiamodifica | modifica sorgente

Attore sensibile e dotato di una grande carica ironica, ha avuto una carriera fortemente segnata dai problemi di natura fisica e psicologica. Proviene da una famiglia ebrea.

Nel 1978 vince l'Oscar come miglior attore protagonista per il film Goodbye amore mio! (The Goodbye Girl) diretto nel 1977 dal regista Herbert Ross.

Lanciato nel 1973 da American Graffiti di George Lucas, con Lo squalo (1975) e Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977) di Steven Spielberg, Dreyfuss sembrava avviato a una brillante carriera, quando nel 1978 iniziarono seri problemi personali legati al consumo di cocaina, fino ad un arresto avvenuto nel 1982, dopo un incidente automobilistico causato da un malore dell'attore che era alla guida. Dopo un periodo di riabilitazione, che gli impose una lunga pausa professionale, ristabilito, è tornato alla ribalta interpretando alcune briose commedie come Su e giù per Beverly Hills (1986) di Paul Mazursky, Tin Men - 2 imbroglioni con signora (1986) di Barry Levinson, Sorveglianza... speciale (1987) di John Badham, seguite dal drammatico Pazza (1987) di Martin Ritt, Always - Per sempre (1990) di Steven Spielberg, Rosencrantz e Guildenstern sono morti (1990) di Tom Stoppard, Cartoline dall'inferno (1991) di Mike Nichols, Occhio al testimone e Proibito amare entrambi del 1993, Goodbye Mr. Holland (1995), Il tempo dei cani pazzi (1996) e Poseidon (2006).

Nel 1989 ha partecipato al video del singolo Liberian Girl di Michael Jackson.

Filmografiamodifica | modifica sorgente

Cinemamodifica | modifica sorgente

Televisionemodifica | modifica sorgente

Doppiatori italianimodifica | modifica sorgente

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Dreyfuss è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progettimodifica | modifica sorgente

Collegamenti esternimodifica | modifica sorgente

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Peter Finch
per Quinto potere
1978
per Goodbye amore mio!
Jon Voight
per Tornando a casa

Controllo di autorità VIAF: 79166534 LCCN: n82225096








Creative Commons License